Juventus Campione d’Italia, Allegri: ‘Sono ancora più orgoglioso’

Calcio

Juventus Campione d’Italia, Allegri: ‘Sono ancora più orgoglioso’

La Juventus festeggia in poltrona, come tutti i tifosi bianconeri, la conquista del trentaduesimo scudetto della propria storia , il quinto consecutivo, proseguendo il ciclo di successi che ha avuto inizio sotto la gestione di Antonio Conte e che è stata poi ereditata da Massimiliano Allegri. La matematica certezza è giunta dopo la vittoria in extremis della Roma sul Napoli, per 1-0 grazie alla rete messa a segno da Nainggolan. Caroselli e festeggiamenti sono proseguiti fino a tarda ora in diverse piazze d’Italia, per l’ennesimo trionfo bianconero, in una stagione che non era partita sotto i migliori auspici. Infatti i bianconeri, con un solo punto totalizzato nelle prime tre stagioni, avevano fatto registrare il record negativo della loro storia nelle prime giornate di campionato.

Numeri che lasciavano presagire una stagione difficile, dopo le partenze di Pirlo, Vidal e Tevez. Ma i nuovi elementi che hanno rimpiazzato i tre fuoriclasse andati via, si sono dimostrati all’altezza. In particolar modo il bomber Paulo Dybala, giovanissimo ma già a proprio agio con la maglia di una big del calcio europeo, dimostrando le proprie qualità a suon di reti.

Eloquenti le parole del tecnico Massimiliano Allegri, dopo la matematica conquista dello scudetto: ‘Dico sempre che si cresce solo attraverso le difficoltà. per questo sono ancora più orgoglioso per quello che abbiamo fatto’. Il tecnico livornese sta per rinnovare il contratto che lo legherà per altri due anni alla società bianconera.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...