Juventus-Milan 2-1: ecco le pagelle. Dybala decide, Zapata un disastro
Juventus-Milan 2-1: ecco le pagelle. Dybala decide, Zapata un disastro
Calcio

Juventus-Milan 2-1: ecco le pagelle. Dybala decide, Zapata un disastro

Juventus-Milan 2-1: ecco le pagelle. Dybala decide, Zapata un disastro
Juventus-Milan 2-1: ecco le pagelle. Dybala decide, Zapata un disastro

Termina 2-1, Juventus-Milan valevole per la 28esima giornata di Serie A. Gol di Benatia e rigore di Dybala che vano il momentaneo 1-1 di Bacca.

Vittoria 2-1 per la Juventus allo Stadium di Torino. Una vittoria, però, sofferta. I bianconeri, questa volta, hanno davvero faticato ad abbattere il muro eretto dal Milan e soprattutto da Gianluigi Donnarumma. Il portiere rossonero, stasera, è stato straordinario in almeno 4 interventi e la Juve ha confezionato moltissime palle gol. Il Milan, dal canto suo, ha provato a ripartire, facendo leva sulla velocità degli esterni d’attacco e sul gran momento di Bacca. Polemiche e polveroni sollevati per il calcio di rigore assegnato alla Juve, proprio negli ultimi secondi di gara. Intanto nelle ultime ore è stato diffuso sul web un video filmato dalle tribune che mostra alcuni dettagli in più appena dopo la conclusione del match, legati alle reazioni dei giocatori rossoneri.

Ecco le pagelle di Juventus-Milan 2-1.

JUVENTUS

Buffon: 6 – Pochissimi gli interventi da mettere in atto.

Non ne può niente sul gol di Bacca.

Barzagli: 5 – Ottimo fino al minuto 39′ quando si lascia sfuggire Deulofeu che lo brucia in velocità, sfornando l’assist per il gol del momentaneo 1-1 di Bacca.

Lichtsteiner: 6,5 – Ingresso positivo nella ripresa. Corre come un dannato sulla fascia destra, consentendo alla Juve di avere uno chance in più in attacco. Grazie al suo cross, nasce il rigore realizzato da Dybala.

Bonucci: 6 – E’ lui che dirige l’orchestra nelle retrovie. Lucido e sereno negli appoggi. Pignolo anche in fase difensiva.

Benatia: 6,5 – Primo gol in bianconero. Lui inizia l’azione e lui la conclude. Buona guardia in difesa (dal 33′, Rugani s.v.).

Asamoah: 5,5 – Alti e bassi. Anzi, sembra che il difensore giochi con il freno a mano tirato. Sbaglia il movimento sull’azione di Bacca che porta al gol.

Khedira: 6 – Sbuca spesso in zona offensiva, creando un paio di situazioni importanti.

Pjanic: 6 – Meno lucido del solito.

Nel primo tempo, gioca con grande inventiva ma nel secondo, soffre l’aumento del pressing dei rossoneri.

Dani Alves: 6,5 – Più efficiente da esterno offensivo alto che da terzino destro. Spinge con continuità e qualità. Efficace nello stretto in area attacco.

Dybala: 7 – Particolarmente ispirato. Impenna negli spazi stretti emergendo con giocate importanti. Sebbene concluda poco verso la porta avversaria, illumina spesso la scena. E’ suo il rigore del 2-1 al 97′.

Pjaca: 6,5 – Un funambolo impazzito e impossibile da marcare. Siamo nell’alta scuola. Mette in difficoltà Zapata e cala solo nei minuti finali della ripresa. Peccato per le due occasioni sprecate.

Higuain: 6,5 – Dà tutto se stesso in fase difensiva e crea gli spazi utili alle avanzate degli esterni d’attacco. Prova il gran gol ma trova un ottimo Donnarumma che glielo nega.

All. Massimiliano Allegri: 6 – Sconfigge il Milan, certo, ma quante occasioni non concretizzare! In più, ha la sfortuna di subire il gol nell’unica circostanza ad hoc creata dai rossoneri.

La Juve gioca bene nel primo tempo ma, nel secondo tempo, si innervosisce. Per poco non finiva in pareggio. Fortunatamente Dybala è stato freddo dal dischetto.

MILAN

Donnarumma: 8 – 90′ minuti da fenomeno. 7 sette interventi decisivi. Straordinario su Pjaca e Higuain, con interventi di vera difficoltà.

De Sciglio: 5 – Due sbavature pericolose nella propria area, se non di più. Meno sicuro del solito. Dybala lo punta e lo dribla con facilità. Protagonista del ‘mani’ che concede il rigore polemizzato.

Zapata: 4,5 – Troppo spazio concesso a Pjaca. Non vince neanche un duello.

Romagnoli: 6 – Unica pecca, quando tiene in gioco Benatia in occasione del gol del vantaggio juventino.

Paletta: 6,5 – Un muro. Invalicabile, ordinato e puntuale.

Pasalic: 6 – Momenti alti, come il tocco di classe che dà il via alla rete del pari, e momenti bassi, con errori piuttosto banali (dal 70‘ Poli: 6 – Senza infamia e senza lode).

Sosa: 5,5 – Prestazione buona.

Ma rovina tutto con l’espulsione nel finale, per doppia ammonizione.

Bertolacci: 6,5 – Abile tra le linee, con tempi giusti negli inserimenti. Più che positivo.

Deulofeu: 7 – Parte moderato, con Asamoah che lo tampina. Poi sferza la difesa della Juve con tanto di assist per Bacca. Sublime.

Ocampos: 6 – Evanescente ij esterno. Molto meglio da attaccante.

Bacca: 7 – E’ nel suo apice di forma fisica e mentale, con il 4° gol nelle ultime 3 partite. Movimento ed esecuzione magistrale. Un bomber di razza (dal 54′, Kucka: 5,5 – Opaco. Non entra bene in gara).

All. Vincenzo Montella: 5,5 – Un’unica pecca ma pagata a caro prezzo: la scelta di Zapata terzino, che non ha dato i frutti sperati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche