Kabul, candidato presidente Abdullah

Guide

Kabul, candidato presidente Abdullah

KABUL , Afghanistan – Un importante leader dell’opposizione afghana martedì ha annunciato la sua candidatura alle elezioni presidenziali del prossimo anno, un voto chiave che aiuterà a determinare il successo o il fallimento di 12 anni di intervento militare e politico nel Paese da parte degli Stati Uniti.

Abdullah Abdullah è stato lo sfidante del presidente Hamid Karzai nelle elezioni del 2009, ritiratosi poi al ballottaggio a seguito di accuse di brogli al primo turno .

Il voto del 5 aprile eleggerà un nuovo presidente e anche i consigli provinciali in tutto il Paese. Essi sono considerati fondamentali nel determinare il futuro dell’Afghanistan dopo il ritiro di tutte le truppe straniere da combattimento alla fine del 2014. Finanziatori e militari internazionali del Paese hanno affermato che una transizione graduale durante l’elezione presidenziale è necessaria per garantire la stabilità del Paese. Donatori internazionali e statunitensi si sono impegnati con più di 8 miliardi di dollari all’anno in aiuti per mantenere l’Afghanistan militarmente ed economicamente attivo, compresi i fondi per i progetti di sviluppo e per le infrastrutture.

Le elezioni contribuiranno a determinare se i miliardi spesi dagli Stati Uniti per combattere i talebani e per la costruzione della nazione, avranno dato i loro frutti.

Abdullah,53 anni, veterano della politica dell’Alleanza del Nord, che ha contribuito a rovesciare i talebani così si esprime : ” Il nostro desiderio è la sicurezza del nostro popolo.

Una vita migliore per il nostro popolo, con dignità, per la pace. Vogliamo stabilire un’amministrazione senza corruzione, responsabile e rispettosa delle regole e delle leggi. Un’amministrazione che porterà una vita migliore per il popolo “.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*