Kasia Smutniak soffre ancora per Taricone

Gossip

Kasia Smutniak soffre ancora per Taricone

Sono trascorsi due anni e mezzo da quel terribile 29 giugno 2010, giorno nel quale Pietro Taricone è morto, in un incidente avvenuto durante un lancio con il paracadute, alla giovane età di 34 anni. L’ex concorrente della prima edizione del Grande Fratello ha lasciato sole la compagna Kasia Smutniak e la piccola Sophie. In questi giorni l’attrice, oggi impegnata con il produttore Domenico Procacci, è tornata a parlare di Taricone nel corso di un’intervista al mensile Grazia: “Pietro mi ha insegnato la libertà, di fare scelte dettate solo dal mio cuore e dallla mia testa – ha rivelato l’attrice – Ho sempre avuto bisogno di compagni più forti di come apparentemente posso sembrare io, pratici, protettivi”. Kasia ha anche parlato della sua relazione con Procacci: “è iperattivo, non a caso abbiamo tanti interessi in comune, a cominciare dalla montagna. Però a differenza di me ha un equilibrio reale. Altrimenti non avrebbe l’intelligenza e l’umanità di capire che il dolore con cui convivo non toglie niente al nostro legame e il nostro legame non toglie niente a quel dolore”. Oggi la Smutniak sta lentamente cercando di ritrovare un equilibrio, aiutata dalla piccola Sophie, nata durante la sua relazione con Taricone: “il mio unico obiettivo – ha spiegato – è quello di essere una buona madre, ma non so e non credo che mi riesca sempre”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...