Katy Perry: la classifica degli ex migliori a letto

Gossip e TV

Katy Perry: la classifica degli ex migliori a letto

katy-perry

Sul podio manca Russell Brand, l’ex marito della cantante dal 2010 al 2012

Katy Perry ha confessato, dicendo quali sono stati i suoi ex fidanzati più bravi a letto, inserendo in un podio gli uomini con cui ha fatto sesso dal peggiore al migliore. Lo ha fatto durante una diretta Facebook durata 72 ore e ideata per promuovere il nuovo disco Witness uscito il 9 giugno. Infatti è stata ripresa dalle telecamere installate in ogni stanza della sua casa a Los Angeles; si è fatta seguire dai fan in live streaming durante il weekend e poi anche per tutta la giornata di lunedì . Al termine del live la cantante si è esibita in un miniconcerto, per inaugurare il tour mondiale che sta per intraprendere, gli Stati Uniti per il resto dell’anno e poi in Europa nel 2018.
Durante le giornate nella sua villa diversi ospiti sono andati a trovarla, e naturalmente sono spuntate numerose rivelazioni. Katy si è ritrovata a chiacchierare a colazione con James Corden, il popolare conduttore britannico, che le ha chiesto di rispondere a delle domande davvero impertinenti.

Tra queste ha fatto scalpore quella in cui le è stato chiesto quali fossero stati i suoi ex più capaci sotto le lenzuola. La cantante all’inizio ha affermato che “Sono tutti degli ottimi amanti”, ma poi ha stilato una classifica. In terza posizione ha inserito Diplo, il dj con cui ha avuto una breve relazione nel 2014. Lui su Twitter l’ha presa a ridere scrivendo “Non ricordavo nemmeno di averci fatto sesso” e poi “Ho vinto la medaglia di bronzo alle Olimpiadi del sesso”. In seconda posizione ha inserito Orlando Bloom, con cui è stata per poco meno di un anno. Infine sul podio John Mayer, suo fidanzato per circa 3 anni, una relazione con parecchi alti e bassi dal 2012. Quella con il chitarrista è una relazione che sembra conclusa, ma che forse per nessuno dei due è del tutto superata. Strano che Russell Brand, l’ex marito dal 2010 al 2012 , non sia stato nemmeno citato.
Katy ha anche approfittato del live per porgere una tregua alla collega e rivale Taylor Swift ed ha parlato dei suoi incontri con il suo psicoterapeuta, ammettendo in lacrime di aver pensato più volte al suicidio.

Per la cantante la diretta è stato un momento di estrema vicinanza con i fan.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche