Keith Richards ci ripensa: 30 anni dopo torna in studio e risuona l’album Some Girls!

Musica

Keith Richards ci ripensa: 30 anni dopo torna in studio e risuona l’album Some Girls!

Per oltre 30 anni è rimasto con un senso d’incompiutezza che non lo abbandonava. Keith Richards, chitarrista dei Rolling Stones, non era soddisfatto del suo apporto creativo offerto durante le registazioni dell’album Some Girls pubblicato dalla grande band britannica nel 1978. L’occasione per pareggiare i conti con il passato gli è stata offerta dalla ripubblicazione dell’album, uscito come nuovo dalla fresca masterizzazione. Il vecchio Keith non si è lasciato sfuggire l’occasione: è tornato in studio ed ha inciso nuove linee di chitarra oltre quelle già presenti nel disco. “Non ero convinto del suono di chitarre presente nel disco – ha dichiarato il musicista inglese – così ho deciso di rimettere le cose a posto con qualche altra chitarra”.

Some Girls fu l’album che segnò il rilancio degli Stones. Li riporto in testa alle classifiche e fu applaudito dalla critica per la decisa svolta nel sound, più orientato alla sperimentazione. Il brano simbolo dell’album è il superfunky intitolato Miss you.

Per festeggiare la rimasterizzazione dell’album, i Rolling Stones hanno fatto un ulteriore regalo ai fan: in alcuni cinema mondiali, infatti, è possibile assistere alla proiezione del film Some Girls – Live in Texas: il documentario ripercorre la straordinaria avventura, datata 18 luglio 1978. In quella fatidica occasione, i Rolling Stones si esibirono al Will Rogers Memorial Center (Fort Worth, in Texas) davanti a 3000 persone in delirio.

http://youtu.be/aMuGvaIntRA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...