Ken il Guerriero: sigla, streaming ed episodi più belli

Gossip e TV

Ken il Guerriero: sigla, streaming ed episodi più belli

Ken il Guerriero è una serie manga che fu pubblicata per la prima volta in Giappone nel 1983 in 27 volumi. In Italia arriva alla sua massima notorietà attraverso due serie animate, la prima con 109 episodi, mentre con 43 la seconda. Furono prodotte a partire dal 1984 da Toei Doga eFuji Television e spesso riproposte da diverse emittenti TV locali.

Un conflitto mondiale negli anni 90 del XX secolo ha comportato il collasso della moderna civiltà e la più totale devastazione ambientale. I sopravvissuti all’olocausto nucleare si sono ridotti a vivere in piccoli assembramenti urbani, assediati da bande di predoni che saccheggiano e distruggono tutto ciò che incontrano.

In questo scenario si muove Kenshiro, 64º successore della scuola di arti marziali “Divina Scuola di Hokuto”. L’Hokuto Shinken è una tecnica di combattimento si ispira vagamente ai principi dell’agopuntura e sortisce effetti devastanti o, al caso, di controllo sul corpo e/o guarigione.

Se inizialmente lo scopo di Kenshiro sembra solo la lotta per potersi ricongiungere con la propria fidanzata rapita, ben presto verrà rivelato che il ragazzo ha nelle sue mani il destino di coloro che sono scampati alla catastrofe.

Al suo interno come si può vedere si trovano una gran quantità di stereotipi della cultura giapponese e dei manga: l’olocausto nucleare, le arti marziali, il senso del sacrificio, la tristezza, il dolore, l’amicizia e l’amore.

https://www.youtube.com/watch?v=1Crm94eMuPE

La sigla italiana della prima serie Ken il Guerriero è un brano musicale scritto da Lucio Macchiarella sulle musiche di Claudio Maioli, che ne è anche interprete con lo pseudonimo Spectra.

Il brano, sigla dell’anime omonimo, venne inciso nel 1986 ma non venne mai stampato su disco, assumendo negli anni un vero e proprio status di cult. Risulta ufficialmente depositato in SIAE solo nel 1988, ma fu pubblicato per la prima volta nel 1994 nella compilation TiVulandia 2.

Il 9 maggio 2010 è stato presentato in anteprima a Fumettopoli a Milano il disco in vinile prodotto da Coniglio Editore in collaborazione con l’associazione Kassandra95 Spectraz – Ken il guerriero, con il sottotitolo “il vinile che non c’era”. Il 45 giri vantava due versioni: vinile rosso (500 copie numerate) e vinile nero (stampato in 1000 copie), lato A con la sigla di Ken il guerriero e lato B con la demo per il provino cantata in finto inglese.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche