Kessié: tutti vogliono il gioiello dell’Atalanta, a cominciare dalla Juventus

Sport

Kessié: tutti vogliono il gioiello dell’Atalanta, a cominciare dalla Juventus

Kessié
Kessié: tutti vogliono il gioiello dell'Atalanta, a cominciare dalla Juventus

Franck Kessié è l’autentica rivelazione dal campionato di Serie A: il centrocampista ivoriano è finito nel mirino della Juventus ma la concorrenza è tanta e spietata.

Franck Kessié, classe 96, è uno dei calciatori che maggiormente si sta mettendo in luce in questo avvio di stagione. È stata una felice intuizione dell’Atalanta, squadra da sempre attenta ai giovani di talento e l’ivoriano a soli 19 anni sembra essere già una scommessa vinta dal club bergamasco.

Probabilmente fondamentale per la sua carriera è stata l’esperienza fatta a Cesena l’anno scorso dove è arrivato da difensore ma ha giocato come centrocampista. Rientrato alla base, Kessié si è impadronito del centrocampo bergamasco.

Grandi doti tecniche ma anche grande personalità che sfocia nell’irriverenza. Certamente è stato audace quando ha finto di non sentire Gasperini sgolarsi per dirgli di far calciare il rigore e Paloschi (Atalanta – Torino). L’ivoriano ha ammesso di aver sentito l’allenatore ma ha preferito far finta di niente.

C’è già chi dipinge il futuro di Kessié lontano da Bergamo.

Qualche settimana fa si è parlato di una sorta d’opzione morale del Napoli che rientrava nella trattativa per il prestito di Grassi ma dall’Atalanta hanno smentito. Ciò che è certo è che il ragazzo piace a tanti: secondo il quotidiano La Nazione, la Fiorentina ci pensa seriamente ma è la Juventus la squadra che fa sul serio, desiderosa di trovare un centrocampista che possa garantire interdizione e qualità.

Per strappare il gioiellino ivoriano all’Atalanta non saranno sufficienti i 10 milioni di cui si parla. Di qui a fine campionato la valutazione di Franck Kessié è destinata a salire e i club della Premier, Manchester United in primis, stanno già affilando le armi per strappare l’ennesimo talento al calcio italiano. La Juventus è avvisata lo sa bene e per questo Marotta si è attivato per bruciare tutti sul tempo, ma non sarà semplice.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche