Kevin Richardson, l’uomo che sussurra ai leoni

Animali

Kevin Richardson, l’uomo che sussurra ai leoni

Per incontrare Kevin Richardson, lo studioso che vive insieme ai leoni nella profonda Africa, a Pretoria, bisogna raggiungerlo nella riserva in cui ha scelto di trascorrere il resto della sua vita, dedicandosi al suo più grande amore, i leoni. Non è raro che Kevin passi la notte dormendo con i suoi amati leoni, mentre di giorno lo si può vedere giocare alla lotta con le iene, predatori carnivori del peso di 90 Kg. Kevin, nato nel Sudafrica nel 1974, si reputa uno psicologo comportamentale animale specializzato nei predatori nativi africani come iene maculate, pantere, tigri e leoni. L’uomo che sussurra ai leoni non vive come un eremita insieme ai predatori, ma con la sua famiglia.

La moglie Mandy, con la quale avuto il figlio Tyler, supporta in pieno l’attività del marito. “All’inizio-afferma Kevin- la mia famiglia era costantemente preoccupata per quello che facevo, ma con il passare degli anni ha capito che il mio rapporto con gli animali e i metodi scientifici che applico hanno reso giorno dopo giorno il mio lavoro meno rischioso”.

E aggiunge: “Non ho mai letto un libro sui leoni, sono un semplice fisioterapista. Questo mi ha aiutato a non avere pregiudizi, e a respingere ogni idea preconcetta che le persone hanno sui predatori. La gente è sempre affascinata dalle storie macabre, ma la verità è che in 12 anni di contatto diretto con i leoni non sono mai finito in ospedale. Invece con le iene è un altro discorso, mi è capitato di uscire ferito da un incontro con loro”. Kevin ha una precisa missione: conservare la fauna africana. Se volete aiutarlo nella sua opera scrivete all’indirizzo mail: info@lionwhisperer.co.za

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche