Kia Picanto 2017: prezzo, dimensioni e consumi COMMENTA  

Kia Picanto 2017: prezzo, dimensioni e consumi COMMENTA  

Piccola e dai consumi contenuti, la nuova Kia Picanto è perfetta per la città, dove si dimostra agile e briosa.

Kia Picanto si rifà il look, ma non perde la sua vocazione da citycar.


Se infatti le innovazioni principali riguardano un design reso ancora più gradevole e il bagagliaio leggermente ampliato, l’essenza resta invariata.

Perfetta in città

Oltre alle dimensioni contenute (è lunga 3,60 metri e larga 160 centimetri), la nuova Picanto gode di una buona visuale e di una apprezzabile guidabilità: caratteristiche che la rendono perfetta per muoversi nel traffico cittadino.

La lunghezza ridotta agevola poi nelle manovre in spazi ristretti e nei parcheggi.

A queste qualità, si aggiunge il fatto che i consumi sono davvero contenuti (si parla di circa 4,4 L/100 km per la versione a benzina) e sono d’aiuto, in questo senso, la presenza dei tre cilindri e di una spia che suggerisce quando cambiare marcia.

È inoltre disponibile la versione a GPL.

Anche fuori città le prestazioni non deludono, e i consumi si confermano contenuti (oltre 17 km/L).

I prezzi

Considerate le innumerevoli qualità tecniche e i bassi consumi (oltre al fatto che Kia assicura sulla sua vettura sette anni di garanzia o 150.000 km), il prezzo della Picanto è più che giusto.

La versione 1.0 12V 5 porte City si aggira intorno ai 10.250 euro e sale sino ai circa 11.750 euro dell’allestimento Glam.

Se si opta per la versione GPL, invece, si va dagli 11.550 euro circa per arrivare ad un massimo di 13.050, sempre per l’allestimento Glam.

Insomma, per chi desidera una piccola utilitaria per muoversi agevolmente in città, può davvero valerne la pena.

Riassunto

Kia Picanto è un’utilitaria dai consumi contenuti e dalle buone prestazioni, ottima per destreggiarsi nel traffico cittadino.

L'articolo prosegue subito dopo

I prezzi variano dai 10.250 euro per la versione 1.0 12V benzina ai 13.050 euro per l’allestimento Glam a GPL.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*