Kiev, volontaria scrive tweet: muoio COMMENTA  

Kiev, volontaria scrive tweet: muoio COMMENTA  

tweet-medico-ucraina

Ha comunicato a tutto il mondo la sua morte attraverso un tweet. La testimonianza fotografica drammatica del medico volontario Olesya Zhukovska che, colpita alla gola, tenta di mantenersi con la mano la ferita e con l’altra scrive sul cellulare il suo ultimo tweet prima di morire, sta facendo il giro del mondo per mostrare a tutti cosa sta succedendo nelle ultime ore a Kiev.


La volontaria, morta poche ore dopo a causa dei colpi dei cecchini, aveva soltanto 21 anni e come molti altri volontari, era scesa in strada ad aiutare chi ne avesse bisogno. In base ad altre testimonianze, però, la ragazza sarebbe sopravvissuta. Una cosa è certa: qualche ora prima Zhukovska aveva scritto: “Venite tutti a Kiev. Abbiamo bisogno del vostro aiuto. La carneficina è iniziata questa mattina”.


tweet-medico-ucraina-2

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*