Kill devil hill, la recensione COMMENTA  

Kill devil hill, la recensione COMMENTA  

Difficilmente riesco ad entusiasmarmi per le cosiddette super band, ossia, quei gruppi formati dai grossi nome della scena musicale. Purtroppo, anche questa volta sono rimasto deluso.

I Kill devil hill (così come s’intitola questo debut album) annoverano tra le sue file l’ex Pantera e Down Rex Brown al basso, l’ex Dio, Black Sabbath, Ozzy etc Vinny Appice, Mark Zavaton alla chitarra e Dewey Bragg alla voce.

Il cd fatica a decollare. Qui e li si notano vaghe influenze dei Down e degli Alice in Chains nelle linee vocali. E dire che l’album era partito bene con l’opening War Machine.

Ben poca cosa purtroppo.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*