Killer di Monaco, le sue parole dal tetto del centro commerciale

Esteri

Killer di Monaco, le sue parole dal tetto del centro commerciale

Emergono inquietanti dettagli legati alla sparatoria compiuta in un centro commerciale di Monaco da un diciottenne. Confermato che la strage è stata compiuta da una sola persona, è confermato dunque che si tratta del medesimo individuo filmato sia sul tetto del centro commerciale che in strada, mentre sparava alle persone in fuga. E proprio nel video che lo riprende sul tetto, è possibile anche sentirlo parlare, mentre scambia battute in dialetto bavarese con una persona affacciata ad un balcone, l’autore del filmato stesso. E poche ore fa è stata diffusa la traduzione del breve ma significativo dialogo tra i due: sono stati gli utenti del social network reddit a pubblicare la traduzione dal tedesco all’inglese, che vi riportiamo, con ulteriore traduzione in italiano.

Uomo sul balcone: “Sei uno stronzo del cazzo, ecco cosa sei…”.
Attentatore: “A causa vostra sono stato vittima di bullismo per sette anni…”.
Uomo sul balcone: “Coglione. Sei un coglione”.
Attentatore: “… e adesso devo comprare una pistola per spararvi”.
Uomo sul balcone: “Una pistola! Vaffanculo! Dovrebbero tagliarti la testa, stronzo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche