Kim Kardashian rapinata nella sua stanza di albergo

Gossip e TV

Kim Kardashian rapinata nella sua stanza di albergo

Paura per Kim Kardashian: un portavoce della donna considerata la regina dei reality show a stelle e strisce ha dato notizia di una rapina a mano armata avvenuta nella stanza di albergo, a Parigi, nel quale la Kardashian soggiornava. Kim, come precisato, è ‘molto scossa, ma è rimasta illesa’: del resto la rapina è stata davvero pericolosa. Cinque uomini armati con indosso uniformi da poliziotti ma con il volto coperto, hanno fatto irruzione nella sua stanza, legandola e chiudendola nel bagno, sotto minaccia delle armi da fuoco. Poi hanno rubato due smartphone e moltissimi gioielli, per un valore di ben sedici milioni di euro. E’ accaduto intorno alle 2:30 del mattino, come precisato da radio Europe 1 e l’irruzione si è verificata nell’hotel Particulier, che si trova nell’8/o arrondissement della capitale francese, la residenza di Kim Kardashian.

Era presente una guardia notturna che è stata però minacciata dai cinque uomini armati, i quali l’hanno obbligata ad aprire la porta della stanza nella quale stava dormendo la star americana. Kanye West, marito della Kardashian, appena appresa la notizia della rapina ha interrotto il concerto che stava tenendo al Meadows Festival, a New York, prendendo il primo volo per quella che ha definito “un’emergenza familiare”. Kim si trovava a Parigi per prendere parte, insieme a mamma e sorella, Kris Jenner e Kendall Jenner, alla Paris Fashion Week.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche