Kira Gruenberg, astista 21 enne, sbaglia un salto e resta paralizzata COMMENTA  

Kira Gruenberg, astista 21 enne, sbaglia un salto e resta paralizzata COMMENTA  

Anni passati ad allenarsi, indirizzando la propria vita tutta verso un solo obiettivo, una medaglia olimpica e un posto nell’album dei più grandi atleti austriaci di sempre.

L’hanno vista quando era poco più di una bambina, gli allenatori, e ne hanno intravisto il talento. La buona volontà fa il resto, in questi casi.

Buona volontà che non è mai mancata a quella ragazzina, Kira Gruenberg, che si è sempre allenata con il massimo dell’impegno, ammirata fosse anche solo perché capace di compiere quel gesto atletico armonioso e difficilissimo che è il salto con l’asta.

21 anni, l’età di chi potrebbe da un momento all’altro diventare famoso e allora, proprio per questo, intensifica gli allenamenti, sudando il doppio, o il triplo, se serve.

L'articolo prosegue subito dopo

Invece, ogni tanto, nella vita capitano sfortune talmente cattive e gratuite che si rischia di restare senza parole.
Kira è andata ad allenarsi, ai primi di agosto, come sempre, carica e grintosa. Prove di gara, forse, una lunga rincorsa reggendo l’asta in posizione orizzontale, fino a puntarla e trasformare la propria velocità in spinta verticale, su fino a superare l’asticella, per poi ricadere sui materassi che, spesso, accolgono atleti con gli occhi ancora puntati verso il cielo, per verificare se il passaggio è riuscito, a volte con il brivido dell’asticella che resta a danzare per alcuni secondi interminabili.
Quel che è successo è raro, sfortunato, unico, perché Kira, nella caduta oltre l’asticella, non ha trovato i materassi e ha finito con l’impattare a terra, in modo violento e scomposto, inaspettato.
Kira che sbatte il collo, mentre l’urto si diffonde e va a danneggiare la quinta vertebra, interrompendo ogni connessione nervosa dal collo in giù, è l’immagine di una sfortuna crudele, come se fosse invidiosa di un sogno.
Ora la ragazza è bloccata in un letto d’ospedale, insieme con i suoi pochi anni e i suoi tanti sogni di sport.
In questi casi, anche i più scettici si augurano che esistano i miracoli per davvero.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Kira Gruenberg, astista 21 enne, sbaglia un salto e resta paralizzata | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*