Kitesurfing in Francia

Viaggi

Kitesurfing in Francia

Il Kitesurfing è uno sport acquatico piuttosto recente che si pratica con un’apposita tavola e consiste nel farsi trascinare da un aquilone che sfrutta la potenza del vento come propulsore.

Nizza, città del sud della Francia situata in piena Costa Azzurra, è una meta molto ambita dagli amanti del Kitesurfing.

I mesi che vanno da marzo ad agosto sono perfetti per cimentarsi in questo sport perché il vento di ponente, che arriva da ovest, spira leggero e regolare. In inverno, i venti sul Mediterraneo diventano particolarmente violenti e sono spesso accompagnati da piogge e tempeste; le onde, quindi, sono alte ma hanno una bassa frequenza. Il vento è spesso on-shore, proviene cioè, dal mare verso terra e sciupa la regolarità delle onde.

Da aprile ad ottobre, chi magari è ancora alle prime armi, può optare per altre spiagge vicino Nizza come La Baia di Cannes a Mandelieu, per esempio, o, a seconda delle condizioni climatiche, la spiaggia di Frejus Hyeres, le isole di Lérins, Roquebrune-Cap-Martin, St-Laurent-du-Var e Antibes.

Per qualsiasi informazione è possibile (e consigliabile) contattare la Federazione di Vela della Costa Azzurra e il Comitato Dipartimentale di Vela.

Una delle coste europee più reputate per il kite-surf è Wissant (lett.

sabbia bianca), un vecchio villaggio di pescatori a circa 12 ore a nord di Nizza.

La prima cosa da fare per cominciare a praticare questo sport è seguire un corso in una scuola qualificata con istruttori qualificati. Ovviamente, occorre anche un’attrezzatura adatta che comprende: aquilone o ala (non “vela”) completo di barra e linee; tavola da kitesurf; trapezio; attrezzatura di sicurezza (giubbotto protettivo o galleggiante, casco, coltellino per tagliare le linee).

La scelta dell’attrezzatura dipende da due variabili: dal peso del kiter (chi guida l’aquilone) e dalla situazione ventosa dello spot usato (cioè della zona di uscita). Trattandosi di uno sport relativamente nuovo i prodotti si evolvono continuamente e per questo il mercato dell’usato è molto florido, cosa molto positiva visto che l’attrezzatura può essere anche molto costosa.

Una valida scuola di Kite surf a Nizza è la AirX Kite i cui corsi si prevedono lezioni di quattro ore per un massimo di quattro allievi per ogni istruttore.

La scuola è anche approvata dalla Federazione Francese Volo Libero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche