Kobe Bryant a Milano: come incontrarlo? COMMENTA  

Kobe Bryant a Milano: come incontrarlo? COMMENTA  

Kobe Bryant a Milano
Kobe Bryant a Milano

Il gigante Kobe Bryant torna in Italia.

Dopo l’addio all’NBA il 16 aprile, concludendo cosi i suoi sedici anni di carriera,  The Black Mamba torna a Milano in seguito a cinque anni di assenza.

Leggi anche: Basket, due nuovi ingaggi per Armani Jeans


Il re del basket condurrà una rassegna, allestita da Nike, dal nome : “Mamba Mentality Tour” che prevede tre tappe: Hilversum (Olanda), Parigi e appunto Milano.

Leggi anche: Pallacanestro Olimpia Milano: 27esimo scudetto


Il grande Kobe arriverà a Milano il 22 luglio 2016 accolto da miliardi di fan intrepida attesa.

Alle 16.00 Bryant sarà al Palalido dove è in programma il Kobe Elite Clinc, qui i migliori under 17 saranno allenati dall’atleta in persona, insieme al coach della nazionale  Ettore Messina.


Alle 17.30 Bryant incontrerà per un’ora i 24 fortunati fan al House of Hoops di Corso Vittorio Emanuele.

Purtroppo non vedremo più Kobe indossare la maglia gialla dei Lakers, ma, come sempre, manterrà il suo street style che l’ha sempre contraddistinto. Il suo stile, infatti, ha fatto talmente tanta tendenza da portarlo a una collaborazione con il marchio Nike per una collezione di scarpe e accessori.

L'articolo prosegue subito dopo


Come in campo anche fuori dal campo l’inarrestabile Bryant non ha mai avuto mezze misure. Kobe di certo non passa inosservato.

Leggi anche

Soccer: Champions League; Juventus FC-Dinamo Zagabria Club
Sport

Champions, Juventus batte Dinamo Zagabria 2-0, e resta prima nel girone

Champions, Juventus batte Dinamo Zagabria 2-0, e resta prima nel girone La Juventus ha battuto la Dinamo Zagabria per 2-0 nell'ultima giornata del girone H di Champions League. La Juventus finisce il gruppo al primo posto con 14 punti. 73': Juventus-Dinamo Zagabria 2-0, Rugani di testa raddoppia 52': Juventus-Dinamo Zagabria 1-0, rete di Higuain Juventus-Dinamo Zagabria 0-0 fine primo tempo Juventus-Dinamo Zagabria 2-0 (0-0). Juventus (3-5-2): Neto 6, Benatia 6, Rugani 6, Evra 6.5, Cuadrado 6, Lemina 6, Marchisio 6.5 (29' st Sturaro sv), Pjanic 6 (35' st Dybala sv), Asamoah 6, Mandzukic 6 (40' st Hernanes sv), Higuain 6.5. (1 Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*