Kong Skull Island: data uscita e anticipazioni COMMENTA  

Kong Skull Island: data uscita e anticipazioni COMMENTA  

Kong
Il regista e il cast di Kong: Skull Island alla presentazione del progetto in occasione del San Diego Comic Con 2016.

Il nuovo reboot di King Kong entra a far parte di un universo cinematografico complesso di cui fa parte anche il nuovo Godzilla. Uscita prevista marzo 2017.


Dopo il successo del film di Peter Jackson del 2005, interpretato da Naomi Watts, Adrien Brody, Jack Black e dal mago della recitazione del motion capture Andy Serkis – già Gollum nella trilogia Il signore degli anelli, sempre di Jackson -, una nuova versione di King Kong sta per approdare sugli schermi di tutto il mondo. La storia del gigantesco primate che dalla giungla dell’Isola del Teschio viene trasportato nella New York caotica e rutilante del Ventesimo secolo, e finisce per ribellarsi al destino di fenomeno da vaudeville deciso per lui dall’ambizione dell’uomo bianco, era già stata oggetto di varie trasposizioni cinematografiche, ufficiali e apocrife; ma anche di serie televisive, romanzi, fumetti, videogiochi. La prima, nel 1933, con la regia di Merian C. Cooper e Ernest B. Schoedsack (con la canadese Fay Wray nei panni della prima “bella” rapita dal mostro e issata con lui sulla cima dell’Empire State Building, in una delle scene più iconiche della storia del cinema), contribuì a diffondere nel mondo il mito della scimmia gigante e furiosa che semina il panico in città. Le seconda, del 1976, diretta da John Guillermin (con Jessica Lange nei panni della protagonista), diede una patina di modernità al mito. Nel mezzo, e anche dopo, alcuni seguiti ufficiali e numerose versioni apocrife, prodotte soprattutto in Giappone fra gli anni cinquanta e settanta, dove King Kong era costretto a misurarsi contro Godzilla e altri popolari kaijū dell’immaginario cinematografico nipponico.

Il nuovo film si intitolerà Kong: Skull Island, e sarà l’ennesimo reboot: la sceneggiatura, infatti, ripercorrerà la prima parte della storia, il rinvenimento e la cattura del gigantesco primate. Ma, a differenza dei predecessori – anche quelli su cui poi è stato, spesso arbitrariamente, costruito un sequel – non sarà un’opera autoconclusiva. Kong: Skull Island è stato infatti pensato dai produttori della Legendary Pictures come un tassello di un universo cinematografico complesso, che include anche il recente reboot di Godzilla, diretto nel 2014 da Gareth Edwards. Non a caso, dopo l’uscita di un sequel dello stesso Godzilla, prevista per il 2018, le due creature dovrebbero incontrarsi – e soprattutto scontrarsi, come nelle succitate pellicole giapponesi di qualche decennio fa – nel 2020, nel già programmato Godzilla vs. Kong.

Kong: Skull Island è diretto dal giovane regista e sceneggiatore Jordan Vogt-Roberts, messosi in luce nel 2013 con il film indipendente The Kings of Summer, ma già in precedenza apprezzato autore televisivo.

L'articolo prosegue subito dopo

I protagonisti saranno Brie Larson – fresca di Oscar per la sua interpretazione in Room di Lenny Abrahamson -, Tom Hiddleston – reso celebre dal ruolo di Loki nel franchise dedicato a Thor e negli altri film del cosiddetto Marvel Cinematic Universe, ma interprete anche di Midnight in Paris di Woody Allen, War Horse di Steven Spielberg e Crimson Peak di Guillermo Del Toro -, oltre ai veterani Samuel L. Jackson, John Goodman e John C. Reilly. L’uscita negli Stati Uniti è prevista per il 10 marzo 2017, quella italiana non è stata ancora specificata ma dovrebbe aggirarsi intorno al medesimo periodo.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*