Kylie Sinner: sono una pornostar vergine COMMENTA  

Kylie Sinner: sono una pornostar vergine COMMENTA  

Come è possibile che una persona che lavora nel settore del porno sia ancora vergine? La storia di Kylie Sinner, infatti, è abbastanza inusuale. Questa ragazza di vent’anni, pornostar, è ancora illibata per un motivo preciso: soffre di vaginismo e tale patologia le impedisce di avere rapporti tradizionali. Si tratta di un disturbo psico-somatico che però non le ha impedito di farsi strada nel mondo del porno, specializzandosi nel sesso anale e blowjob.

In un’ intervista Kylie ha dichiarato: “Ho un problema di contrazione muscolare che interessa circa il 30% delle donne, questo è il mio destino!”, aggiungendo che sta cercando di risolvere il problema praticando specifici esercizi muscolari nelle zone intime.

Il vaginismo ha quindi impedito che la ragazza potesse provare la gioia e l’emozione della “prima volta”, ma lei non si scoraggia ed anzi dichiara di essere alla ricerca del Principe azzurro.

Nonostante la sua promettente carriera nel mondo del porno, alla domanda di come si vede tra qualche anno, la ragazza ha risposto: “Voglio finire la scuola e lavorare come medico”.

L'articolo prosegue subito dopo

In bocca al lupo per tutto!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*