L’Aci invita a circolare in auto con gomme da neve o dotazioni invernali a bordo

Attualità

L’Aci invita a circolare in auto con gomme da neve o dotazioni invernali a bordo

Da venerdì 15 novembre 2013, fino al 15 aprile 2014, è in vigore l’obbligo di circolare su alcune strade con gomme da neve o con catene nel bagagliaio, pronte per essere montate in qualsiasi momento. Lo ricorda l’Aci. L’automobilista che non rispetterà l’obbligo dovrà pagare 84 euro di multa e potrà essere costretto dalle Forze dell’ordine a non proseguire il viaggio finché non si sarà rimesso in regola. Il provvedimento in provincia di Cuneo riguarda la statale 28 “del Colle di Nava” dal km 8,300 al km 94,944 (Fossano-Ponte Nava); la statale 20 del Colle di Tenda dal km 85,040 al km 110,401 (Borgo San Dalmazzo – confine di Stato) e la strada statale 21 del Colle della Maddalena dal km 3,500 al km 59,708 (Roccasparvera – confine di Stato), l’autostrada A6 Torino-Savona da Marene a Savona. La limitazione resterà in vigore fino a martedì 15 aprile 2014.
“Invitiamo tutti gli automobilisti a controllare l’omologazione degli pneumatici da neve che devono avere la dicitura M+S – sottolinea l’Aci -.

Raccomandiamo l’installazione degli pneumatici invernali su tutte le ruote; se invece si usano catene da neve, queste vanno montate solo in caso di neve sulle strade ed alle ruote degli assi motori (se 4X4 vanno montate 4 catene). Anche se vengono chiamati pneumatici da neve il loro utilizzo è adatto all’utilizzo per tutto il periodo invernale avendo un maggiore grip alle basse temperature”.
Aci ricorda che l’obbligo va rispettato anche senza neve al suolo; le ordinanze si applicano fuori dai confini comunali: i Comuni pertanto devono comunicare se e dove l’ordinanza trova vigore all’interno del loro territorio. Sono esclusi dall’ordinanza biciclette e motocicli, che non possono circolare in caso di neve.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche