L’addio di Ambrosini al Milan dopo 18 anni COMMENTA  

L’addio di Ambrosini al Milan dopo 18 anni COMMENTA  

L’ex capitano Ambrosini parla con voce soffocata dall’emozione e dalla commozione. Nei giorni scorsi la società milanista ha dichiarato ufficialmente che non vi sarà rinnovo del contratto per lui, dopo diciotto anni. Il mediano ha confidato che avrebbe desiderato un minimo di attenzione in più dalla dirigenza del Milan.


Nella conferenza stampa di addio, il giocatore rossonero Massimo Ambrosini ha dichiarato ai cronisti presenti: “L’amarezza che sto provando ora non può essere superiore alla soddisfazione di aver vissuto questi lunghi, splendidi anni nel Milan”.

Passa poi a ringraziare le persone che lavorano per la squadra, i tifosi e i compagni. L’addio è amaro, ma Ambrosini non molla: che nel suo immediato futuro ci sia la Fiorentina?

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*