L’albese Claudio Piazza confermato delegato nazionale degli installatori GPL-Metano - Notizie.it

L’albese Claudio Piazza confermato delegato nazionale degli installatori GPL-Metano

Attualità

L’albese Claudio Piazza confermato delegato nazionale degli installatori GPL-Metano

Claudio Piazza, albese, titolare di un’officina di autoriparazione, da anni dirigente nel sistema Confartigianato, vice presidente della Zona di Alba, attualmente presidente regionale degli installatori GPL Metano, è stato recentemente confermato delegato nazionale per la medesima categoria.
«È un onore – commenta Piazza – non solo continuare l’azione sindacale in favore del comparto già condotta nel precedente mandato, ma anche rappresentare sui tavoli romani quel “modello Cuneo” che porta gli imprenditori del nostro territorio a resistere con tenacia a questa dura crisi».
Confartigianato Cuneo, l’associazione di riferimento per le piccole e medie imprese della provincia Granda, seconda in Italia per numero di associati, gode infatti da sempre di grande peso e autorevolezza in ambito nazionale: il presidente provinciale Domenico Massimino è recentemente stato nominato membro di Giunta, “dando il cambio” a Luca Crosetto (peraltro da poco eletto vice presidente UEAPME). Inoltre sono tanti i dirigenti dell’associazione cuneese che siedono nelle presidenze dei comitati delle categorie artigiane.

«Ringrazio i colleghi per la fiducia accordatami – prosegue Piazza – e confermo il mio impegno per salvaguardare un comparto importante anche per le ovvie implicazioni legate all’ambiente e che ha indubbie ripercussioni anche su tanti consumatori».
«Ci congratuliamo con Claudio Piazza – commenta il presidente Massimino – e, nell’auguragli buon lavoro, non possiamo non ricordare come sia davvero grande l’impegno dell’Associazione nel tutelare le tante categorie che rappresenta (sono più di 800 i “mestieri artigiani”). Tale azione si concretizza attraverso l’incessante opera dei rappresentanti di categoria che, ponendosi da “collegamento” tra le problematiche degli associati e i vari organi istituzionali e amministrativi, trasmettono con puntualità le esigenze degli imprenditori e, di concerto con gli organi dirigenziali e funzionariali dell’Associazione, si battono a beneficio del comparto».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche