L’alimentazione dell’esotico

Animali

L’alimentazione dell’esotico

La sua dieta ideale è composta da un misto tra cibi secchi e umidi. Di tanto in tanto, è possibile dare pollo bollito, ma anche pesce. Anche le carote possono essere somministrate. L’importante è lessarle sempre senza usare sale.
Gli esperti consigliano, fino ai 4 mesi di età. La somministrazione di 4 pasti giornalieri, che scendono poi a3 e a 2 dopo l’anno di età.
Devono sempre avere una ciotola d’acqua fresca a disposizione: attenzione, vedendo acqua sporca con polvere o pelo, potrebbero rifiutarsi di berla.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche