L’amore ai tempi della crisi Quanto spendono gli invitati per i regali di nozze?

Donna

L’amore ai tempi della crisi Quanto spendono gli invitati per i regali di nozze?

Stilata una classifica mondiale: Italia seconda, con Palermo in testa

  1. Nonostante la crisi, sono gli invitati di Spagna e Italia a spendere di più per un matrimonio, con un regalo del valore medio di – rispettivamente – 267 e 233 euro

  2. Gli ospiti palermitani, romani e milanesi sono i più spendaccioni, contro i “tirchi” torinesi

  3. I più taccagni d’Europa? Gli olandesi, che spendono in media 79 euro per un regalo di nozze. E nel mondo, i messicani, che non sborsano più di 69 euro per gli sposi.

  4. Gli sposi continuano a preferire i soldi in busta ai regali; e nel caso di ricevere doni di nozze non graditi.. vince il riciclo in vista del Natale!

Milano, 10 dicembre 2012 – Un matrimonio non è fonte di spese solo per i futuri sposi alle prese con abito, catering e organizzazione, ma anche per gli amici e familiari invitati alle nozze, che devono mettere in conto abito, accessori, spostamenti, e soprattutto l’acquisto di un regalo.

Già i regali di nozze… come comportarci? Ma soprattutto, quanto si spende di solito? Il servizio di lista nozze Zankyou ha realizzato in 17 Paesi in tutto il mondo il Primo Sondaggio Internazionale sul Matrimonio, mettendo così in luce abitudini e differenze davvero interessanti , sia relative a quanto spendono gli invitati di nozze, sia sul budget stanziato dagli sposi per i loro ospiti.

  • Regali di nozze: quanto si spende?

Nonostante la crisi economica, stupisce il fatto che gli invitati di nozze spagnoli siano i più spendaccioni del mondo, con un regalo medio del valore di 269 euro spesi nel 2011-12. Subito dopo troviamo noi italiani, che quando siamo invitati ad un matrimonio spendiamo in media 233 euro per gli sposi, contro i 204 euro sborsati nel 2010: si tratta di circa 30 euro in più rispetto ad un paio d’anni fa. Seguono Svizzera e Austria, dove un ospite in media spende 196 e 152 euro, mentre gli invitati di nozze americani confermano la tendenza emersa da uno studio precedente condotto da Zankyou, limitando anno dopo anno le spese: se nel 2009 gli ospiti d’Oltreoceano spendevano in media 225 euro per regalo, nel 2010 non superano i 170 euro, fino ai 105 euro durante gli ultimi 12 mesi, marcando così una netta caduta del valore del regalo offerto in vista di un matrimonio.

In coda alla classifica troviamo gli olandesi che offrono ai futuri sposini un regalo del valore di 79 euro, strappando così il titolo di più tirchi d’Europa agli ospiti del Belgio – che nel 2010 non spendevano più di 120 euro-, e gli invitati di nozze messicani, di gran lunga i più taccagni del mondo con un regalo medio di 69 euro.

  • In Italia: Palermo VS Torino

Qual è la situazione in Patria? L’indagine di Zankyou si è spinta oltre, analizzando la situazione all’interno di ogni Paese.

Percorrendo lo Stivale in lungo ed in largo, i più spendaccioni sono i palermitani –che spendono in media 277 euro, i romani -con 244 euro- e i milanesi – con 232 euro-, mentre i torinesi, che nel 2010 spendevano in media 510 euro per un regalo di nozze, precipitano ora in coda alla classifica con 192 euro di dono medio.

  • Invitato, ma quanto mi costi?

Il budget stanziato dalle coppie di sposi per il pranzo dei loro ospiti è al di sotto delle 80 euro a testa pressochè in tutta Europa: fanno eccezione Olanda, dove il 68% degli sposini spendono tra gli 80 ed i 150 euro per ogni commensale, ed Italia, dove la percentuale è equa tra il 51% degli intervistati che spende meno di 80 euro e il 47% che arrivano a stanziarne fino a 150. Gli sposi che meno badano a spese per il pasto dei loro ospiti sono di nuovo gli spagnoli, che in barba alla crisi, registrano le percentuali più alte: il 22% degli sposi iberici spende infatti tra i 150 e i 180 euro per ogni invitato, seguiti dal 19% dei colombiani intervistati, e ben il 9% arriva a spendere oltre 180 euro per il pasto della fiesta di nozze.

  • Matrimonio per pochi intimi o … party people?

Altro dato interessante riguarda le differenze tra i vari Paesi nel mondo, sulla dimensione dell’evento: i più festaioli sono di gran lunga gli sposi brasiliani, di cui ben il 40% invita oltre 250 invitati, seguiti da francesi (23%) e colombiani (18%); mentre optano per una cerimonia più intima il 56% delle coppie tedesche, seguite da Polonia (52%), Olanda (44%) e Stati Uniti (43%), dove si preferisce invitare meno di 100 ospiti.

In media il 44% degli intervistati invita tra i 200 e i 300 ospiti, e solo il 15% festeggia in compagnia di oltre 250 amici e familiari.

  • Regalo di nozze? No, grazie!

Diciamocelo: quante sono le coppie in preda al panico all’idea di essere invasi di tazzine da caffè e portafoto d’argento? Davvero parecchie… Ecco perchè da qualche anno a questa parte i futuri sposi preferiscono ricevere somme di denaro.

Lo conferma il Sondaggio di Zankyou, dove emerge che ben il 42% delle coppie italiane preferisce contributi di denaro, mentre solo il 15% regali ed il 4% contributi per associazioni.

Quali sono i regali meno graditi? In testa le opere d’arte per il 23% degli intervistati, seguite da lenzuola (20%) e piatti (19%): mentre gli elettrodomestici si salvano come regalo più gradito, in particolar modo dagli sposi francesi, inglesi ed americani. Ma cosa fanno gli sposi nel caso di ricevere un regalo di nozze non gradito? Solo il 4% degli intervistati è sincero e lo ammette, mentre il 27% degli intervistati prova a rivenderlo o lo ricicla in occasione di altre occasioni, il 14% lo nasconde salvo esibirlo solo nel caso di ricevere una visita da parte dell’ospite che l’ha regalato, ed il 13% dice che già ce l’ha, in modo da recuperare lo scontrino e cambiarlo o farsi restituire i soldi.

Fonte: Zankyou.com/it (base: 12.320 utenti)

Scarica l’Infografica completa QUI

NOTA METODOLOGICA

Zankyou International Wedding Observatory è un’indagine realizzata in 17 Paesi dal sito per matrimoni Zankyou.com, su un campione di 12.320 coppie di futuri sposi di età compresa tra i 25 e 35 anni.

Attivo dal 2005, Zankyou è oggi la lista nozze online più usata del mondo, disponibile in 8 lingue, con un totale di 400.000 regali gestiti nel 2011/12.



Guest blogger:

Simona Spinola, responsabile editoriale di Zankyou

Servizio di lista nozze online e siti gratis per matrimonio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche