L’aquila, sindaco Cialente: lo stato ci abbandona

News

L’aquila, sindaco Cialente: lo stato ci abbandona

Ritiene che L’Aquila sia stata abbandonata dallo stato e per questo motivo il sindaco della città Massimo Cialente ha deciso di far togliere i tricolori dagli uffici comunali e di riconsegnare la fascia al presidente Napolitano. La città è stata colpita dal sisma nel 2009 e da quel terribile giorno, molto poco è stato fatto per avviare la ricostruzione. “Riconsegno la fascia al Presidente Napolitano dando ordine di togliere i tricolori dagli uffici comunali – ha spiegato il primo cittadino, aggiungendo – siamo stufi di andare col cappello in mano a pietire i nostri diritti. Se entro 15 giorni non arriveranno i fondi per la ricostruzione attesi da dicembre me ne andrò”. “In citta’ – ha aggiunto Cialente – c’e’ un clima di rabbia e disperazione che il prefetto e il questore, cioe’ la rappresentanza dello Stato, non hanno assolutamente capito’.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...