L’Iran blocca la vendita di petrolio alle compagnie inglesi e francesi

Esteri

L’Iran blocca la vendita di petrolio alle compagnie inglesi e francesi

Alireza Nikzal, portavoce del ministero iraniano del Petrolio ha annunciato che “la vendita di petrolio alle compagnie francesi e britanniche è stata sospesa”.

L’Iran ha deciso di rispondere così alle sanzioni che annullano i contratti petroliferi firmati con le compagnie europee a partire da giugno.

Nei giorni scorsi fonti iraniane avevano annunciato l’intenzione di sospendere le forniture a diversi Paesi europei, fra i quali l’Italia.

Un comunicato pubblicato sul sito internet del ministero del Petrolio ha annunciato che il petrolio sarà venduto a nuovi clienti, che potrebbero essere Cina, Russia e Turchia.

L’Arabia Saudita si è già detta disposta ad immettere sul mercato una quantità di barili equivalente ai 700mila che l’Iran esporta giornalmente in Europa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...