L’Iran minaccia di chiudere i rubinetti a Italia, Germania e Spagna

Esteri

L’Iran minaccia di chiudere i rubinetti a Italia, Germania e Spagna

Dopo aver annunciato ieri la sospensione delle vendite di petrolio a compagnie inglesi e francesi, l’Iran ha minacciato di prendere misure analoghe nei confronti di altri paesi europei.

Il vice ministro del Petrolio Ahmad Qalabani ha dichiarato che “l’Iran taglierà le esportazioni di petrolio anche ad altri paesi dell’Unione Europea, se i loro atti ostili contro di noi proseguiranno. Sarà bloccato l’export petrolifero nei confronti di Spagna, Grecia, Italia, Portogallo, Germania e Olanda”.

Nel 2011 Teheran ha venduto circa il 20% delle sue esportazioni di petrolio all’Unione Europea.

La misura è però più che altro simbolica: la Francia infatti importa solo il 3% del suo fabbisogno dall’Iran mentre il Regno Unito appena l’1%.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche