L’Italia è pronta per la Croazia. Tutti confermati, unico dubbio Balotelli o Di Natale COMMENTA  

L’Italia è pronta per la Croazia. Tutti confermati, unico dubbio Balotelli o Di Natale COMMENTA  

Cesare Prandelli, Ct dell'Italia

Squadra che pareggia non si cambia, o quasi. Così la pensa mister Prandelli, il quale sembra propenso a schierare contro la Croazia lo stesso undici che non ha sfigurato contro la Spagna campione d’Europa e del mondo. Una scelta che potrebbe far discutere: perché significherebbe confermare Giaccherini e Balotelli, il primo in costante difficoltà contro gli iberici, il secondo autore di una partita che definire svogliata sarebbe dire poco. Inoltre, si devono registrare le non perfette condizioni fisiche di Chiellini, che comunque partirà titolare in difesa.


Proprio su Balotelli si manifesta l’unico dubbio nella mente del Ct: l’allenatore azzurro, infatti, starebbe ancora valutando se far giocare, al posto del calciatore del Manchester City, Totò Di Natale, autore del goal e di un’ottima prestazione contro la Spagna

Prandelli ha anche parlato della Croazia, autentica bestia nera dell’Italia, e «squadra completamente diversa dalla Spagna. Sanno dare grande intensità di gioco e sono difficili da superare dal punto di vista fisico», oltre ad essere capaci di «cambiare modulo tattico in corsa».

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*