L’Italia: terzo mercato al mondo per gli affitti brevi COMMENTA  

TV di NOTIZIE.IT

L’Italia: terzo mercato al mondo per gli affitti brevi COMMENTA  

Articolo sponsorizzato da:
Guest Hero è la società leader nella gestione degli appartamenti in affitto breve. Ci occupiamo di tutto, dal check in ad ampliare la visibilità del tuo appartamento online! Siamo degli eroi per i tuoi ospiti. Conosciamoci: www.guesthero.com
http://www.notizie.it/wp-content/uploads/2016/08/airbnb.jpg
http://www.notizie.it/wp-content/uploads/2016/08/airbnb.jpg

Il motivo che porta ad aprire la propria casa ad uno sconosciuto,utilizzando Airbnb, per la maggior parte sembra essere quello di conoscere nuova gente ed entrare in contatto con culture diverse, piuttosto che quello di guadagnarci qualcosa. Matteo Stifanelli, country manager di Airbnb Italia è a capo del terzo mercato al mondo per numero di annunci per Airbnb. L’Italia oltre alla cultura e al paesaggio, offre un patrimonio immobiliare molto ampio, generando per Airbnb un risultato di 3,4 miliardi.

In Italia operano 83 mila host che affittano la loro casa o qualche stanza, ricavandone in media non più di 2.300 euro l’anno. Chi affitta una stanza di casa sua, non viene considerato in concorrenza con un albergo. Esiste un limite imposto dalla legge per quanto riguarda i redditi dei proprietari (10 mila euro l’anno).

Negli Stati Uniti è in corso una discussione sui lavoratori e sulla loro qualifica professionale sulle piattaforme on demand. A centinaia di migliaia, i lavoratori chiedono alle piattaforme di assumerli come dipendenti. Ma le cifre riguardanti l’inserimento case e i guadagni non possono far parlare di lavoro, al punto di considerarsi dipendenti di Airbnb. Affittare una stanza su Airbnb, non rende di colpo tutti albergatori.

Sono nate nuove realtà per la gestione di affitti brevi. Una di queste è Guesthero, un servizio innovativo per la gestione degli affitti brevi su Airbnb. Si basa su una commissione sull’affitto del proprietario dell’immobile, il quale potrà demandarne integralmente la gestione in tutti i suoi aspetti ai professionisti di Guesthero. Tramite tale servizio l’host potrà migliorare il suo ranking, incrementare le proprie possibilità di guadagno giornaliero, senza occuparsi personalmente di qualsiasi aspetto inerente all’affitto breve, dall’accoglienza dell’ospite fino alle pulizie di fine soggiorno.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*