L’ ombra del silenzio COMMENTA  

L’ ombra del silenzio COMMENTA  

1961. È una splendida giornata d’estate e la famiglia  della sedicenne Laurel è in partenza per un picnic sulle rive del fiume che  scorre vicino alla sua fattoria, nel Suffolk.

Mentre tutti sono indaffarati nei  preparativi, la ragazza si rifugia nella casa sull’albero della sua infanzia, e  inizia a sognare. Sogna di Billy, il ragazzo che le fa battere il cuore, e di  trasferirsi a Londra, dove è sicura che la aspetti un futuro straordinario.

Ma  prima che il sole tramonti su quel pomeriggio idilliaco Laurel assiste, non  vista, a un crimine terribile. Un segreto che custodirà per anni e anni.

2011.  Come aveva spesso fantasticato, Laurel è diventata un’attrice famosa e  amatissima. Nemmeno il successo, però, ha potuto dissipare le ombre lunghe di  quel passato lontano.

L'articolo prosegue subito dopo

Ossessionata dagli oscuri ricordi di ciò che accadde  cinquant’anni prima, Laurel ritorna alla casa nel Suffolk per ricomporre i  frammenti di una storia rimasta sepolta troppo tempo. La storia di un uomo e due  donne, cominciata per caso nella Londra semidistrutta dalle bombe della Seconda  guerra mondiale. Una storia di passioni fatali che segnerà tragicamente i  destini di quei tre giovani tanto diversi eppure uniti da un indicibile mistero.  Quello che solo Laurel, testimone innocente di un delitto nell’estate della sua  adolescenza, è in grado di svelare.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*