La “24 ore di Torino” parla tedesco: vince Hilpert

Torino

La “24 ore di Torino” parla tedesco: vince Hilpert

S’è conclusa da poche ore la quarta edizione della “24 Ore di Torino”, una corsa non stop di 218 chilometri, un percorso pari a cinque maratone compiuto senza mai fermarsi, nemmeno per mangiare o dormire. Ad avere la meglio e ad arrivare primo al traguardo è stato il tedesco Jens Hilpert in una gara in cui a farla da padrona è stata la pioggia battente, caduta ininterrottamente per tutta la durata della competizione. Il corridore teutonico è il primo straniero a vincere la corsa organizzata dall’Asd “Il Giro d’Italia Run”, con la seconda migliore prestazione dopo il record di 232 km di Diego Di Toma nel 2010. Alla manifestazione quest’anno ha partecipato anche l’assessore allo Sport di Torino, Stefano Gallo, che al parco Ruffini ha dato inizio alla lunga prova di resistenza con un colpo di pistola nella veste di “starter”. 187 gli atleti iscritti, suddivisi tra la prova individuale (107) e la prova a squadre (80). Tra le donne ha vinto la piemontese Giancarla Agostini (Gruppo Città di Genova), che ha sbaragliato la concorrenza fin dalle prime battute completando oltre 163 km.

Oltre a questa prova, la competizione annovera anche altri due test intermedi: una sulle sei ore e una sui 100 chilometri. L’appuntamento si è svolto ad una settimana dai Campionati Mondiali di specialità in programma il 22 aprile a Seregno. Mondiali che nel 2015, molto probabilmente, si svolgeranno proprio a Torino visto che il capoluogo piemontese, difatti, è tra le candidate ad ospitarli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche