La bara di Chavez era vuota?

Roma

La bara di Chavez era vuota?

I misteri sulla morte di Chavez non si fermano con la sua morte. Dopo l’accusa
lanciata da Maduro, secondo il quale al leader caudillo sarebbe stato iniettato
un germe che ha provocato il cancro, le ultime notizie si sono incentrate sulla
presunta bara vuota ,che ieri ha sfilato per sette ore nelle vie di Caracas.

Secondo il quotidiano conservatore madrileno ABC, infatti,
alcuni militari vicini all’establishment di Chavez, avrebbero rivelato in forma
anonima che la bara contenente il corpo del leader morto dopo una lunga lotta
contro un cancro alla zona pelvica, sarebbe stata svuotata dopo l’esposizione
nella camera ardente.

A monte c’è chi sostiene che Chavez sia morto a Cuba, dopo
essere entrato in coma addirittura a dicembre, e che la foto in cui abbraccia
le figlie (gennaio) sarebbe una ricostruzione .

Secondo la versione riferita dal quotidiano spagnolo, il
corpo di Chavez , che ufficialmente è morto martedì scorso all’Avana intorno
alle 7 del mattino (ora locale)è stato trasferito al Forte Tiuna, sede del
Ministero della difesa e dell’Accademia militare dell’aeroporto internazionale
civile di Maiquetia. La salma di Chavez, proseguono le fonti, è stata esaminata
nel centro medico della base, che si trova a circa 200 metri dall’Accademia
militare, dove è stato composta con l’uniforme militare. Mercoledi – proseguono le fonti ufficiose, la
bara sarebbe stata svuotata. Proprio nel seminterrato, mentre una bara simile,
vuota o con un qualche peso al suo interno, è stata portata all’Ospedale
militare, da dove è poi partita per la processione funebre.

. Al suo arrivo all’Accademia, duranti i pochi minuti in cui
il feretro non è stato ripreso dalle telecamere, si è proceduto alla
sostituzione della bara finta con quella vera, prima della sua esposizione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche