La Basilica di Santa Croce a Lecce COMMENTA  

La Basilica di Santa Croce a Lecce COMMENTA  

La Basilica di Santa Croce è una chiesa in stile Barocco che si trova a Lecce, in Apulia, Italia ed è stata completata nel 1695.

Walter VI di Brienne ha fondato nell’attuale chiesa un monastero datato al XIV secolo. Nel 1549, una nuova chiesa è stata iniziata, usando , tra gli altri, le case degli ebrei che erano state cacciate da Lecce nel 1510. La costruzione è andata avanti per due secoli: nel 1582, la facciata più bassa è terminata, mentre il Duomo è stato completato solo nel 1590. I portali sono stati aggiunti in seguito, nel 1606, sotto la direzione di Francesco Antonio Zimbalo. La chiesa è stata poi terminata dai suoi successori, ovvero Cesare Penna, la facciata superiore e le finestre e da Giuseppe Zimbalo, la decorazione della facciata superiore.


L’esterno:
la chiesa ha una ricca facciata, con 6 colonne lisce che supportano una intelaiatura con animali, figure grottesche e verdure, e ha una finestra molto grande. Il portale ha delle colonne corinzie che rappresentano le braccia di Filippo III di spagna, Maria di Enghien e Walter VI di Brienne, mentre i portali a fianco sono dei Celestini. I vari atlanti rappresentano i prigionieri turchi della Lega Cristiana durante la Battaglia di Lepanto del 1571. Gli animali al di sotto della balaustra simboleggiano i poteri cristiani che hanno partecipato nella battaglia: il drago è il simbolo dei Boncompagni, la famiglia di Papa Gregorio XVI, mentre il grifone della Repubblica di Genova, rappresenta Ercole, il Grande Duca della Toscana e così via.


L’interno:
per quanto riguarda la parte della croce, aveva in origine una navata e quattro navate due delle quali si sono trasformate in cappelle nel XVIII secolo.

La chiesa ha 7 altari: il principale con un portale decorato con il cappotto delle braccia della famiglia Adorni, le cui tombe sono custodite all’interno della Basilica.

L'articolo prosegue subito dopo

Da notare San Francesco da Paola, un pezzo di arte barocca a opera di Antonio Zimbalo.

Leggi anche

parabola
Guide

Spostare la parabola Sky: come fare

Alcuni consigli utili per orientare la parabola di Sky in maniera corretta. Che possediate una parabola Sky tradizionale, oppure una parabola rettangolare e piatta (magari di quelle decorabili), il problema per voi, non appena acquistata, Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*