La battaglia dei pomodori in Spagna

Guide

La battaglia dei pomodori in Spagna

La battaglia dei pomodori in Spagna è un festival che ha luogo nella città di Valencia, a Bunol, a circa 30 km dal Mar Mediterraneo, in cui i partecipanti si gettano pomodori essenzialmente per divertirsi. Si tiene l’ultimo mercoledì di agosto, durante la settimana delle feste di Bunol.
Nel 1945, durante una parata di “giganti e testoni”, giovani adulti che volevano essere parte della festa si sono radunati nella piazza principale della città, ovvero la Piazza del Popolo. C’era uno stand di vegetali accanto, così che potessero raccogliere pomodori e usarli come se fossero armi da lanciarsi. La polizia è dovuta intervenire per interrompere la lotta e spinto i responsabili a pagare i danni. Questa è una delle teorie che raccontano il perché la Tomatina sia iniziata.
L’anno seguente, i giovani hanno ripetuto la stessa battaglia l’ultimo mercoledì di agosto, portando i pomodori da casa questa volta. Ancora una volta sono stati sperduti dalla polizia, ma la tradizione continua a essere programmata.

Nel 1950, la città ha permesso alla tomatina di avere luogo. Il festival ha continuato a ottenere popolarità di anno in anno anche grazie ai vari partecipanti che si sono succeduti. Nel 1957, alcuni giovani hanno deciso di celebrare il funerale del pomodoro con cantanti, musicisti e attori. La principale attrazione è stato la bara con un grande pomodoro portato dai giovani e accompagnato da una band che suona la marcia funebre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...