La Camera approva il ddl anticorruzione: assenti Alfano e Bersani

Politica

La Camera approva il ddl anticorruzione: assenti Alfano e Bersani

20120614-144944.jpg

Roma – La Camera ha approvato il ddl anticorruzione. I voti favorevoli sono stati 354, 25 i contrari e 105 gli astenuti. Il testo passerà al Senato per la lettura finale. Il provvedimento non piace al PDL, lo dimostra il fatto che erano presenti in Aula appena 138 deputati su 210, di questi, 38 si sono astenuti, 2 hanno votato contro. Tra gli astenuti del PDL figurano Isabella Bertolini, Giorgio Stracquadanio, Gaetano Pecorella e Mariella Bocciardo, Guido Crosetto, Renato Brunetta, Roberto Tortoli e Michaela Biancofiore, Aldo Brancher, Pietro Lunardi, Giancarlo Mazzuca, Alfonso Papa, Pietro Testoni, Gregorio Fontana, Giuseppe Moles. Ci sono anche ex-An del Pdl come Mario Landolfi, Alfredo Mantovano, Giorgio Holzmann. Tra gli assenti in aula Bersani (Pd) e Alfano (PDL). Cicchitto poi, durante le dichiarazioni di voto avverte: ”Faremo di tutto in Senato per cambiare il ddl anticorruzione sulla nuova concussione e sulle influenze”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche