La campionessa olimpica Samia Yusuf Omar morta su un barcone: scappava dalla guerra COMMENTA  

La campionessa olimpica Samia Yusuf Omar morta su un barcone: scappava dalla guerra COMMENTA  

20120820-093609.jpg

Samia Yusuf Omar, somala, ha corso i 200 metri alle Olimpiadi di Pechino. Correva veloce, magari non abbastanza per vincere l’oro ma abbastanza per poter inseguire un sogno.

Leggi anche: Studente americano spinto nel Tevere: a Chi l’ha Visto il video della caduta

Il sogno di Samia era quello di scappare in Italia, lontano dalla guerra, lontano dagli orrori cui è capace l’uomo. Samia dalle urla d’incitamento dei tifosi dagli spalti è passato alle urla di altri disperati saliti su un barcone come lei.

Leggi anche: L’autopsia di Gabriella Fabbiano: le hanno sparato per gelosia

Samia è morta così, su una carretta del mare, imbarcatasi in
Libia e diretta in Italia dove non è mai arrivata.

Leggi anche

img_0250
Sport

Europa League.Salisburgo Stadium. Grande attesa per la diretta Salisburgo -Schalke 04

Salisburgo Stadium. Grande attesa per la diretta Salisburgo -Schalke 04 Si avvicina il momento della partita Salisburgo-Schalke 04 e qui a Salisburgo si respira un'aria un po' tesa. Anche grande giornata di shopping natalizio,nel centro della città. C'é un flusso di gente enorme ma per momento é tutto piuttosto tranquillo. Grande allerta per la polizia che ha riversato nel centro un gran numero di poliziotti e camionette. Tra turisti in visita,il folto gruppo di tifosi che si é  riunito nella città in attesa del fischio di inizio della partita, la polizia è ovunque. Le fermate degli autobus deviate, gruppi di Leggi tutto

1 Commento su La campionessa olimpica Samia Yusuf Omar morta su un barcone: scappava dalla guerra

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*