La casa della scrittrice Laura Ingalls Wilder a Mansfield, nel Missouri
Laura Ingalls Wilder: le immagini della Rocky Ridge Farm
Viaggi

Laura Ingalls Wilder: le immagini della Rocky Ridge Farm

La fattoria nel Missouri
La Rocky Ridge Farm, dove visse Laura Ingalls Wilder.

La Rocky Farm

Casa della scrittrice americana

Chi non ricorda il mitico telefilm “La Casa nella Prateria”, basato sull’infanzia della scrittrice Laura Ingalls Wilder? Tra l’altro hanno ricominciato a trasmetterlo dal lunedì al venerdì su Paramount Channel (Canale 27) dalle 12.25 alle 14.2.5 – ben due episodi al giorno –. Non tutti però sanno che la storia di Laura Ingalls non si svolse quasi interamente nel paesino di Walnut Grove nel Minnesota come nella serie TV: dal 1894, 9 anni dopo essersi sposata e fino alla sua morte, avvenuta il 10 febbraio 1957, Laura visse con il marito Almanzo Wilder in una fattoria situata nella città di Mansfield, nel Missouri, chiamata anche Rocky Ridge Farm. Proprio lì iniziò a scrivere la serie di libri per ragazzi che la rese famosa nel mondo, soprattutto grazie al telefilm di Michael Landon – che interpretava Charles Ingalls, padre di Laura -.

Da anziani

L’edificio oggi è una casa – museo dedicata a Laura e ai suoi scritti, e con il vicino Rocky Cottage, rappresenta uno dei pochi luoghi sopravvissuti dove l’autrice visse: anche la casetta di legno che ispirò “La Piccola Casa nella Prateria”, situata nel Kansas, è una ricostruzione dell’originale.

La casa di Mansfield è attualmente proprietà di un’organizzazione no –profit ed è aperta al pubblico per dei tour.

La fattoria da un'altra prospettiva

E’ stata inserita nel Registro Nazionale dei Luoghi Storici il 19 maggio 1970 e dal 17 luglio 1991 è annoverata tra i Punti di riferimento Storici Nazionali americani. Due camere vennero costruite tra il 1895 e il 1897 e ulteriori aggiunte fatte nel 1912 fecero diventare la casa com’è ora, con dieci camere. La maggior parte del lavoro venne compiuto da Almanzo con l’aiuto di carpentieri locali e della stessa Laura.

Il Rocky Cottage

Ci vissero Almanzo e Laura

Il Rocky Cottage venne fatto costruire come regalato per i genitori da parte della loro unica figlia, Rose Wilder Lane – che “si vede” bambina nella serie TV –, anche lei scrittrice – collaborò molto con la madre nella stesura della serie “La Piccola Casa nella Prateria” –, ma pure giornalista e teorica politica: fu con Ayn Rand e Isabel Paterson madre fondatrice del libertarianismo americano, che è basato sull’egualitarismo, sul capitalismo puro e sulla giustizia sociale, e vede nella libertà il più elevato scopo politico.

Tale corrente filosofica sarebbe stata uno dei principi fondanti del Partito Libertario negli USA, il terzo maggior partito dopo i molto più noti partiti Repubblicano e Democratico.

Regalò ai genitori il Rocky Cottage

Tornando al Rocky Cottage, Laura e Almanzo ci avrebbero vissuto dal 1928 al 1936. Proprio lì la 65enne autrice iniziò a scrivere, nel 1932, “La Piccola Casa nella Prateria”, ma questo luogo non è considerato punto di riferimento storico nazionale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Guida a sinistra
Viaggi

Come si guida a Londra

di Notizie

Nel Regno Unito e nei paesi del Commonwelth si guida a sinistra. Ecco le origini della guida a sinistra e alcuni consigli per guidare “contromano”.