La casa nella prateria: 40 anni fa la prima puntata della serie - Notizie.it

La casa nella prateria: 40 anni fa la prima puntata della serie

Gossip e TV

La casa nella prateria: 40 anni fa la prima puntata della serie

La casa nella prateria: 40 anni fa la prima puntata della serie
La casa nella prateria: 40 anni fa la prima puntata della serie

In questo stesso giorno, ben 40 anni fa, andava in onda la prima puntata della serie de La Casa nella prateria, una serie di grande successo.

Sicuramente tutti quanti noi ci ricordiamo di Michael, Caroline, Mary, Laura e Carrie. Ci hanno accompagnato per tantissimo tempo. Stiamo parlando della famiglia Ingalls.

La famiglia Ingalls è la protagonista de La casa nella prateria. La serie debutta sugli schermi italiani il 30 marzo del 1977. La serie di produzione americana, trasmessa dalla Nbc tra il 1974 e il 1983, consta di 20 episodi che raccontano le storie della famiglia Ingalls. In Italia la serie è trasmessa sulla Rai.

La casa nella prateria racconta la storia di una famiglia di agricoltori che, nonostante i problemi e le difficoltà, riesce a superarli grazie all’amore per la famiglia, a valori quali la solidarietà, il lavoro, ecc. Una serie che ottiene subito grande successo facendoci appassionare alle loro vicende.

La casa nella prateria è tratto dai romanzi autobiografici Little House scritti da Laura Ingalls Wilder.

La serie racconta le problematiche della vita della sua famiglia verso fine Ottocento nella comunità di Walnut Grove, nel Minnesota.

Attraverso lo sguardo di Laura, la figlia più piccola, conosciamo la storia della sua famiglia. Una famiglia composta dal padre Charles e la moglie Caroline, interpretati rispettivamente da Michael London e Karen Grassle, delle loro figlie, Laura interpretata da Melissa Gilbert, Mary da Melissa Sue Anderson e la piccola di casa, ovvero Carrie.

In seguito a varie disavventure, dalla siccità alle ristrette economiche, la famiglia trova rifugio nei valori della famiglia, come il crepitio del caminetto, il suono del violino, l’amore vero della famiglia. La serie, che attraversa ben 9 stagioni, racconta tutto quanto. Si parla di insidie, di amori, amicizie, rapporti, oltre ai grandi temi, dalla morte alla malattia sino al bullismo, i matrimoni, ecc.

Una serie dal grande successo che, nonostante siano passati 40 anni dalla messa in onda, non smette di emozionare, grazie al suo grande messaggio di amore e rispetto.

In seguito al grande successo della serie, si scopre che non tutti gli attori hanno proseguito la carriera in questo ambito e per molti la strada è cambiata.

I protagonisti dopo la serie

Il personaggio interpretato da Laura, ovvero Melissa Gilbert, dopo questa esperienza, ha lavorato in altri ambiti, diventando anche regista e produttrice. Si è poi dedicata alla politica dove si è candidata tra le fila dei Democratici, ha partecipato a Ballando con le stelle, la versione americana del reality e ha avuto dei problemi con il fisco.

Nellie, la sua nemica nella serie, ha raccontato in un libro la sua storia di violenze.

Mary si è dedicata alla famiglia.

Gli stessi Sean Penn e Shannen Doherty hanno dato il via alla loro carriera di attori recitando proprio in questa saga che tanto ha appassionato il pubblico diventando un telefilm cult, di cui ogni tanto la Rai manda in onda le repliche in modo che tutti sappiano l’importanza di questo telefilm e di queste belle storie che si raccontano di volta in volta. Una serie di grande successo che ha catturato l’attenzione di molti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche