La Cattedrale di Alba. Archeologia di un cantiere COMMENTA  

La Cattedrale di Alba. Archeologia di un cantiere COMMENTA  

Alba – Sabato 1 giugno, alle ore 10.30, nella sede del Museo del Tesoro della Cattedrale (con ingresso da piazza Rossetti, sotto il campanile) sarà presentato il volume “La Cattedrale di Alba. Archeologia di un cantiere” a cura di Egle Micheletto (Soprintendente per i Beni Archeologici del Piemonte e del Museo delle Antichità Egizie). La pubblicazione di questo fondamentale opera si colloca a coronamento di un lungo e prezioso studio condotto a seguito delle rilevanti scoperte emerse dal cantiere della Cattedrale. Dell’edificio, di cui si sono messe in luce le diverse fasi costruttive, collocato in un’area pubblica romana, si è confermata la centralità nella storia non solo ecclesiastica, ma anche civile della città. La presenza del battistero, paleocristiano nella sua prima fase costruttiva obliterata da quello attualmente visibile più tardo, è un importante traccia per collocare la nascita della diocesi albese e tracciare la storia delle origini del Cristianesimo nella nostra area. A presentare il frutto delle ricerche interverranno Gisella Cantino Wataghin, già Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro” di Vercelli e Claudia Bonardi, già Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura. Nell’ambito dell’iniziativa sarà possibile visitare il percorso archeologico arricchito di nuovi allestimenti e di un efficace apparato didascalico utile alla fruizione degli scavi già da alcuni mesi aperti al pubblico.

Leggi anche: Zeroimpactlab lancia la nuova app per ridurre lo spreco alimentare

Per info: Ufficio Beni Culturali della Diocesi 334.8967889 e www.mudialba.it

Leggi anche

Senato
News

Manovra: domani il voto di fiducia al Senato

I tempi sono davvero strettissimi per avere  l'ok della manovra in Senato. Il governo richiederà la fiducia sulla legge di bilancio. Si punta al voto in Aula entro  domani sera.   Le dichiarazioni di voto partiranno alle ore 12.00.  La prima chiamata è prevista per le 14.30. Matteo Renzi, presidente del Consiglio, ha accettato di sospendere le dimissioni in attesa dell'ok alla manovra. Il Pd da questa mattina ha richiesto di accelerare i tempi.  Il capogruppo del Pd,  in commissione Bilancio,  Giulio Santini afferma:   "chiederemo di fare il più presto possibile" e si suppone che possa andare  in Aula domani sera. La Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*