La chiave di Pietro COMMENTA  

La chiave di Pietro COMMENTA  

Vittore II affidò a Ildebrando responsabilità importanti alla guida della cancelleria papale. In calce a due privilegi papali del 9 novembre 1055 e del 2 gennaio 1056 troviamo infatti, il nome di Ildebrando quale rappresentate dell’arcivescovo Ermanno di Colonia, arcicancellerie della Chiesa romana e teoricamente capo della cancelleria papale. Probabilmente su istigazione di Ilberando, nella Rota che veniva disegnata in calce ai privilegi papali furono allora inserite, nel quattro riquadri parole veramente belle.

Questa la chiave di Pietro.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*