La città più antica d'Europa scoperta in Bulgaria - Notizie.it

La città più antica d’Europa scoperta in Bulgaria

Guide

La città più antica d’Europa scoperta in Bulgaria

Un gruppo di archeologi in Bulgaria dice di aver trovato la più antica città d’ Europa. L’insediamento, chiamato Solnitsata, si trova vicino alla città bulgara di Provadia. La città è stata datata attraverso l’esame al carbonio ed è fatta risalire tra il 4700 e il 4200 a.C

La BBC News ha osservato che rappresenta una fondazione di circa 1.500 anni prima dell’inizio della civiltà greca. Il Los Angeles Times ha riportato che l’antica città avrebbe dato casa a circa 350 residenti.

Gli archeologi hanno trovato l’insediamento nel 2005 e lo hanno esaminato nel corso degli ultimi sette anni. E ‘stato solo di recente che i ricercatori sono stati in grado di raccogliere sufficienti informazioni per sostenere le teorie circa l’insediamento preistorico. La città non è dello stesso tipo delle antiche città greche o romane.

“Non stiamo parlando di una città come le città-stato greche, o la Roma antica o insediamenti medievali, ma di ciò che gli archeologi concordano essere una città del V millennio a.c,” così dice Vasil Nikolov, ricercatore dell’Istituto Nazionale di Archeologia della Bulgaria.

L’insediamento, che conteneva abitazioni a due piani era circondata da un muro fortificato, si crede essere stato coinvolto nella produzione del sale e del commercio.

Inoltre si trovavano in loco sia un cimitero, che dei pozzi che un cancello.

Nikolov ha osservato che la produzione di sale può essere stata iniziata molto tempo prima che la comunità costruisse la cittadina, forse già nel 5400 aC.

Gli esperti ritengono che i residenti della città sapevano come far bollire l’acqua grazie ad una sorgente locale e perciò la utilizzavano per fare mattoni di sale per il commercio. Inoltre, sarebbe stato probabilmente usato per conservare la carne.

Gli esperti dicono che la teoria che i residenti siano stati impegnati nella produzione del sale e del commercio ha senso perchè un antico tesoro d’oro è stato trovato a circa 35 km (21 miglia) di distanza dalla città. Si ritiene che questo tesoro sia il più antico del mondo e che questa fosse perciò una comunità ricca.

“In un momento in cui la gente non sapeva nemmeno costruire una ruota per fare un carrello, queste persone spostavano enormi rocce e costruivano muri massicci,” Nikolov ha detto: “Come facevano? Che cosa hanno nascondono dietro queste capacità? La risposta è il sale.”

In questo momento i ricercatori stanno ancora esaminando il sito ed i suoi contenuti.

La teoria è che la città fu distrutta da un terremoto.

Nuovi campioni provenienti da scavi recenti sono stati inviati all’Università di Colonia, in Germania, per ulteriori valutazioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*