La coltivazione della Marijuana negli Usa porterebbe più di 13 miliardi di dollari COMMENTA  

La coltivazione della Marijuana negli Usa porterebbe più di 13 miliardi di dollari COMMENTA  

Il glorioso Huffington Post, una colonna portante nell’informazione statunitense, riporta una petizione con a capo Jeffrey Miron, un economista professore ad Harvard, che discute sulla legalizzazione della marijuana negli U.S.A e che è firmata da trecento persone importanti dell’economia americana tra i quali anche alcuni premi Nobel.

Lo studio riporta che se si potesse coltivare la cannabis in modo legale si risparmierebbero ben 7,7 miliardi di dollari e in più ce ne sarebbero altri 6 per la tassazione governativa conseguente.

La nuova raccolta firme impone in questo periodo di forte recessione almeno un dibattito. E’ un argomento caldo, anzi un tabù, ma se la spesa può essere tagliata e oltretutto investita perché non tentare? In più ci sarebbero numerosi nuovi posti di lavoro.

In Italia cosa avverrebbe se fosse fatto lo stesso ragionamento, quanti euro effettivamente verrebbero risparmiati dal Governo e quanto verrebbe nuovamente investito senza passare per mafia e altre associazioni criminali? Oppure deve rimanere un tabù? Oppure ancora, chi ci guadagna oggi, deve continuare a guadagnarci anche domani?

Leggi anche

About Andrea Paolucci 2643 Articoli
Andrea Paolucci è l'autore di WUH! - Gorilla Sapiens Edizioni http://www.gorillasapiensedizioni.com/libri/wuh
Contact:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*