La Commissione europea sblocca 40 milioni di euro in più per l’aiuto umanitario nel Sahel COMMENTA  

La Commissione europea sblocca 40 milioni di euro in più per l’aiuto umanitario nel Sahel COMMENTA  

La Commissione europea ha deciso di sbloccare 40 milioni di euro in più per l’aiuto umanitario nel Sahel, portando a 337 milioni di euro l’importo mobilitato per affrontare la crisi alimentare.

Questo finanziamento aggiuntivo viene poche settimane prima del picco della crisi previsto in questa regione, dove la carestia minaccia 18 milioni di persone. L’aumento del finanziamento coincide con la riunione ad alto livello sulla crisi alimentare nel Sahel organizzato dalla Commissione europea, coinvolgendo donatori internazionali, rappresentanti di Senegal, Gambia, Mauritania, Mali, Burkina Faso, Niger, Ciad e Nigeria, nonché organizzazioni locali e internazionali.

Tra i delegati sono presenti Valerie Amos, vice segretario generale delle Nazioni Unite per gli affari umanitari e Nancy Lindborg, amministratore aggiunto USAID per la democrazia.

…continua.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*