La dieta del cetriolo COMMENTA  

La dieta del cetriolo COMMENTA  

Anche se la maggior parte dei siti web sulla salute e la nutrizione raccomanda una dieta bilanciata combinata a dell’esercizio fisico, alcune persone a dieta cercano una strada più veloce. Se vuoi perdere qualche chilo velocemente, la dieta del cetriolo potrebbe essere una soluzione. Questa dieta prevede soprattutto il consumo di cetrioli e dura circa una settimana. Poichè è a basso contenuto di calorie potresti essere affamato quando la segui, ma perderai peso.


Cibi

L’ingrediente principale è ovviamente il cetriolo, ma diversamente da quello che si crede, non è l’unico cibo permesso. Il piatto principale della tradizionale dieta del cetriolo è l’insalata di cetrioli con un po’ di panna acida, condita con erbe come prezzemolo e aneto.


Si possono mangiare anche alcuni tipi di frutta, come banana, arance e pere, oltre a una fetta di pane al giorno e caffè o tè.


Programma

Nella dieta del cetriolo sono previsti 3 pasti di insalata di cetrioli al giorno, iniziando a mezzogiorno e finendo alle 8. Tra i pasti, si può consumare della frutta, bevande calde come caffè o tè e molta acqua.

L'articolo prosegue subito dopo


Argomentazione

L’argomentazione che è alla base di questa dieta è che una settimana trascorsa assumendo poche calorie e molta verdura ricca di acqua disintossica l’organismo. Ciò può essere utile per le persone che vogliono perdere peso velocemente in vista di un evento incombente.

Avvertimenti

Questa dieta fornisce solo 900 calorie al giorno, molto meno delle 1200 calorie raccomandate. Non è una dieta sostenibile perchè mancano le proteine essenziali, i grassi e una quantità significativa di calorie. Consulta il dottore o il dietologo prima di iniziare un piano alimentare.

Leggi anche

parabola
Guide

Spostare la parabola Sky: come fare

Alcuni consigli utili per orientare la parabola di Sky in maniera corretta. Che possediate una parabola Sky tradizionale, oppure una parabola rettangolare e piatta (magari di quelle decorabili), il problema per voi, non appena acquistata, Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*