La dieta della fame di Anne Hathaway è troppo?

Attualità

La dieta della fame di Anne Hathaway è troppo?

Per prepararsi per il suo ruolo in “I miserabili”, Anne Hathaway ha preso la sua dieta troppo seriamente?

La 30 enne attrice rivela la sua rigida dieta vegana nel numero di uscita di Vogue di dicembre.

Hathaway racconta alla rivista Vogue: “Ero così ossessionata da tutto ciò, l’idea era essere il più possibile vicino alla morte”.

La dieta? Inizialmente ha perso 10 libbre, poi due settimane dall’inizio delle riprese ne ha persi altri 15 mangiando della farina d’avena tutti i giorni.Una dieta perfetta, per qualcuno potrebbe raffigurare una ragazza che sta morendo di tubercolosi. Il suo peso non era l’unica cosa da tenere sotto controllo. I suoi capelli castani sono stati rasati , il tutto per prepararsi al film che uscirà nelle sale a Natale.
Sebbene la dieta della Hathaway sia stata estrema, lei non è stata la sola a sottoporsi a una dura trasformazione per prepararsi a un ruolo. Nel 2004, Christian Bale ha perso 65 libbre per “Il macchinista” mangiando una mela al giorno, secondo The Huffington Post. La sua perdita di peso è stata più estrema rispetto a quella della Hathaway, in quanto ha raggiunto un punto elevato che gli ha causato problemi nella vita sociale; anche Matt Damon ha perso 50 libbre per il suo ruolo in “Courage under fire”, che lo ha portato a danni gravi, arrivando al punto di rimpiangere la dieta per il suo ruolo.

Matt Damon ha sofferto e sebbene la Hathaway sia in salute e felice, chi ci dice che tra un paio di settimane sarà nuovamente bene? I suoi fans potrebbero prenderla ad esempio e cercare di emularla.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...