La dieta per avere un ventre piatto

Guide

La dieta per avere un ventre piatto


Riuscire ad avere un ventre piatto richiede una dieta sana e un programma di allenamento da seguire. Solo se vi attenete al programma il vostro corpo risponderà favorevolmente.

Controllate le porzioni
Non cercate una dieta che funzioni solo a breve termine ma imparate a fare le giuste porzioni che assunte in maniera regolare vi faranno consumare meno calorie. Il vostro stomaco ha le dimensioni del vostro pugno per cui consumare una porzione di cibo più grande di quello fa sì che il vostro stomaco si allarghi. La sensazione di sazietà che registrate nel cervello si verifica infatti quando lo stomaco comincia ad allargarsi dopo il consumo di cibo. Per coloro che sono abituati a mangiare di più lo stomaco si può allargare di 4 o 5 volte in più rispetto all’ampiezza iniziale. Di conseguenza una porzione giusta di carne dovrebbe avere la dimensione del palmo della vostra mano, e una porzione di pasta dovrebbe essere non più grandi di un pugno.

Pasti
Per accelerare il metabolismo iniziate a mangiare cinque o sei piccoli pasti al giorno al posto di tre pasti abbondanti.

Iniziate sempre con la prima colazione che fornisce al corpo la carica necessaria per affrontare la giornata. Fate uno spuntino circa due o tre ore dopo e poi pranzate dopo altre 2 ore. Fate un altro spuntino due ore dopo il pranzo, seguito dalla cena. Concludete la giornata con uno spuntino finale un paio d’ore dopo cena.

Allenamento
Degli esercizi di cardiofitness sono necessari per bruciare grandi quantità di calorie. Un buon programma di cardiofitness consiste nell’aumentare la frequenza cardiaca per trenta minuti consecutivi due o tre giorni alla settimana in giorni alterni . Potete camminare, correre, andare in bicicletta, fare escursioni a piedi o effettuare qualsiasi altra attività .

Focalizzatevi sull’addome
Focalizzarsi sull’ addome è necessaria visto che si tratta dell’area a cui desiderate ridare tono . Gli esercizi per gli addominali fanno lavorare il gruppo muscolare situato nella zona dello stomaco. Scegliete un allenamento che faccia lavorare l’intero addome perché concentrarsi su un solo esercizio non vi aiuterà.

Una volta scelti gli esercizi assicuratevi di eseguire i movimenti correttamente e lentamente. Questo è ciò che rende questi esercizi più efficaci. Eseguite gli esercizi due o tre giorni a settimana – negli altri giorni dedicatevi al cardiofitness.

Pazienza
La chiave per avere una pancia piatta e per mantenerla è la pazienza. Non esiste una soluzione facile ed immediata ma solo seguendo una buona dieta e facendo il giusto esercizio vedrete i risultati. Perseverate seguendo il vostro programma perché ritoccare e modificare le abitudini alimentari perché non si vede un risultato rapido non aiuta. Lasciate che il vostro corpo abbia il tempo per abituarsi alla nuova routine, e poi sarà lui a lavorare per voi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*