La disoccupazione fa paura alle famiglie lombarde

Disoccupazione La manifestazione che si è svolta ieri nella maggior parte delle città italiane e che ha visto scendere in piazza non solo i lavoratori del settore metalmeccanico, che grazie al sostegno della Fiom hanno deciso di esprimere la propria solidarietà nei confronti dei lavoratori della Fiat, ma anche studenti e precari che avvertono un senso di sempre maggiore incertezza sulla propria situazione lavorativa che finisce per ripercuotersi anche su chi ha una famiglia da dover mantenere.

Leggi anche: Nasce la Fondazione Welfare Ambrosiano per la lotta alla crisi

Proprio per questo motivo la situazione sta diventando sempre più grave e anche in una Regione come la Lombardia dove molte industrie sono sempre state floride grazie anche alla presenza di una città avanzata come Milano la paura tra i lavoratori sta diventando sempre più forte.

Leggi anche: Le botteghe antiche resistono a Milano

A far emergere questo quadro non certo ottimistico è stata una recente indagine effettuata da parte della Camera di Commercio di Monza e Brianza, che sottolinea come ben quattro famiglie su cinque abbiano paura che il tasso di disoccupazione presente attualmente possa crescere nel corso di questo anno da poco iniziato.

Leggi anche: Maggiori acquisti usati a Milano

…continua.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*