La domotica sbarca negli ospedali

Tecnologia

La domotica sbarca negli ospedali

Ospedale

La tecnologia negli ultimi anni ha milgiorato diversi ambiti della nostra esistenza rendendo più facile la realizzazione di diverse azioni quotidiane, ma certamente uno dei settori che ne avrebbe un maggiore bisogno è la medicina per poter sconfiggere alcune malattie e migliorare le terapie che vengono effettuate nei confronti dei pazienti.

La domotica, che finora era stata impiegata soprattutto per rendere più funzionali ed efficienti le nostre abitazioni, presto è destinata ad entrare stabilmente all’interno degli ospedali italiani, luoghi che hanno certamente bisogno di essere svecchiati visto che ci sono ancora città importanti dove le strutture in cui vengono ricoverati i malati risalgono ancora alla fine dell’ottocento e questo appare certamente grave per un Paese come l’Italia.

Nei giorni scorsi a Roma si è infatti tenuta una conferenza volta ad analizzare la situazione degli ospedali italiani ed è mersa la volontà di poter aiutare attraverso le nuove tecnologie soprattutto i pazienti che non sono autosufficienti introducendo dei settori che permettano di calibrare la luce in modo tale che si possa spegnere autonomamente in base alla presenza delle persone e senza il bisogno di premere un interruttore.

Azioni simili potrebbero inoltre essere applicate anche per azionare sistemi di riscaldamento e condizionamento in modo automatico o per aprire e chiudere le tende senza la necessità di una persona che svolga tutto questo.

Per poter mettere effettivamente in atto tutto questo ci vorrà ovviamente del tempo visto che sono tante le strutture italiane che hanno bisogno di essere svecchiate, ma già il fatto che ci sia un progetto di questo tipo è importante per cercare di avvicinare l’Italia agli altri Paesi europei.

Immagine tratta dal sito www.varesepolitica.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche