La ex lo lascia, uomo si dà fuoco COMMENTA  

La ex lo lascia, uomo si dà fuoco COMMENTA  

vigili del fuoco

Si è conclusa in maniera drammatica la fine di un amore. È accaduto a Bari, dove un uomo si è cosparso di liquido infiammabile e poi si è dato fuoco davanti al luogo di lavoro della sua ex, a Toritto, dove i due si erano dati un appuntamento per parlare.

Leggi anche: Gianluca Grignani sale sul palco ubriaco, Gigi D’Alessio lo difende


Il quarantenne è morto carbonizzato all’interno della sua auto. L’uomo oggi era andato a trovare la donna sul luogo di lavoro. I due hanno parlato, poi si sono salutati.

Leggi anche: Carmen Consoli in concerto a Bari

Quindi lui è salito in macchina e, dopo aver chiuso le sicure, si è cosparso di liquido infiammabile e si è dato fuoco.

Leggi anche

Bari: uomo accusato di violenza sessuale soffoca la figlia di tre mesi
Bari

Bari: uomo accusato di violenza sessuale soffoca la figlia di tre mesi

Un uomo, un padre di Bari è stato arrestato dalla polizia in quanto accusato di violenza sessuale e di aver soffocato la figlia di tre mesi. I carabinieri di Altamura, in provincia di Bari, hanno arrestato un ventinovenne, colpevole di aver soffocato e aver violentato la figlia di 3 mesi. L'uomo non è nuovo a questi reati ed è già conosciuto dalle forze armate del luogo, in quanto aveva violentato la figlia minorenne di una coppia di amici. In base alle ultime indagini condotte dalla polizia, sembra che il giovane abbia più volte provato a soffocare la figlia, provocandole continui Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*