La fantastica “Arca Letteraria”

Libri

La fantastica “Arca Letteraria”

Si sa: piccola editoria e grandi successi raramente vanno a braccetto. Nonostante molti esperti del settore siano concordi nell’affermare che la buona riuscita di un libro – da un punto di vista strettamente commerciale – dipenda appena per il 2% dalla fatica dell’autore, l’insuccesso degli esordienti è equamente imputabile a entrambe le parti. Certo, esistono le eccezioni – esordienti superdotati o piccoli editori con un innato senso degli affari – ma la maggior parte delle case editrici per emergenti, specie quelli a pagamento, non forniscono un apporto sufficiente. Ecco perché gli scrittori necessitano di progetti in loro favore, organizzati da blog letterari o riviste on line che si propongano di salvaguardare la loro presenza.

L’Arca Letteraria

E’ questo il caso dell’Arca Letteraria, evento pubblico on line organizzato dal sito web “Il romanziere – L’arte di scrivere, la passione di leggere” che si propone, attraverso il proprio profilo pubblico di Facebook, di raccogliere, tramite suggerimento dei partecipanti, le pubblicazioni di autori emergenti.

L’iniziativa è a disposizione di tutti – lettori e scrittori stessi – ed è volta alla salvaguardia di quelle Opere che, altrimenti, sarebbero destinate a scomparire dal mercato, inabissandosi definitivamente

Come partecipare

Nulla di più semplice: sarà infatti sufficiente accedere al sito web de Il Romanziere – www.ilromanziere.com – e cercare l’apposito link di collegamento all’evento. A questo punto, una volta effettuato l’accesso a Facebook, basterà recarsi sulla bacheca dell’evento e sponsorizzare il libro di un esordiente – oppure autosponsorizzarsi, se si è scrittori a propria volta – mostrando la copertina e indicando, naturalmente, nome dell’autore e titolo dell’opera, casa editrice, un breve incipit e link utili tramite cui procedere all’acquisto del libro.

Semplice ed efficace

Il Romanziere non è nuovo a questo tipo d’iniziative a beneficio degli esordienti. Poco tempo fa, sempre su questa rubrica, avevo fatto riferimento a una sua brillante iniziativa dal simpatico nome: “Metti un emergente nella calza”, svoltasi in concomitanza dell’Epifania.

L’Arca Letteraria, nuovo interessantissimo evento, costituisce una notevole opportunità per ogni singolo autore emergente, che potrà avvalersi di uno spazio web discusso e visitato come quello de Il Romanziere per mettere in luce le proprie opere, “imbarcandole” sull’arca e salvandole dal temuto diluvio.

Filippo Munaro

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...